Gemellaggio Scuola di Parrano- Ist. Pr. Le ancelle del S.Cuore di Gesù di Roma

Il Gemellaggio tra la Scuola di Parrano e l’Ist. Pr. Le ancelle del S.Cuore di Gesù di Roma è andato molto bene. Tutto il Paese si è messo a disposizione e l’incontro è stato molto bello.

 

Ore 9.30 Briefing e posizionamento addetti

Protezione civile, Polizia Municipale e Misericordia Fabro (Moretti); (previsto l’uso dei bagni in Comune).

Ore 10.00 Arrivo previsto degli Ospiti

Pullman manovra e parcheggio in retro lungo passeggiata de Sanctis

Macchine private accompagnatori ai parcheggi

(Dirigono il traffico polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

A mezzi fermi, discesa dei bambini in sicurezza;

Discorso Sindaco/Suor Raffaella in Piazza della Repubblica

Accoglienza dei bambini della Scuola di Parrano (canti o poesia o benvenuto generico);

Ore 11.00 Colazione al sacco dei bambini nel centro storico

(a cura delle Suore)

Divisione in tre gruppi per visita al centro storico e alle botteghe allestite, Centro di trasformazione dei prodotti agricoli Clanis

La Pro loco, il Consorzio dei Produttori e i volontari allestiscono e presidiano i locali durante le visite per la presentazione dei prodotti del territorio.

Ore 12.30 Spostamento bambini in pullman presso il Parco Pubblico di Parrano

(presidio polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

Prima si fanno partire gli autobus, poi si autorizza la partenza dei genitori dai vari parcheggi.

Ore 13.00 Pranzo presso il Parco Pubblico di Parrano

Ore 15.30 /16.00 Partenza

(presidio polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

Prima si fanno partire gli autobus, poi si autorizza la partenza dei genitori dai vari parcheggi.

PARRANO, fatte le verifiche la scuola rimane aperta.

Nella mattinata del 18 gennaio si sono verificate diverse scosse avvertite anche a Parrano. Alle  alle 12 si è svolto un sopralluogo presso l’edificio scolastico di Parrano al quale ha preso parte il tecnico comunale Marco Pellorca e l’ing Mauro Brustenga , un tecnico abilitato a verifiche sulle strutture.  Il risultato delle verifiche dicono   che “la struttura è idonea all’uso per cui è stata costruita”.
Pertanto non riteniamo necessario  emettere provvedimenti che prevedano la chiusura della scuola.

Un sopralluogo analogo è stato fatto presso la Sede Comunale e ha dato gli stessi risultati.

Nel primo pomeriggio la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, dopo aver incontrato la Protezione Civile ha emesso un comunicato. :

“A seguito di quanto concordato durante la riunione del Centro Coordinamento Soccorso svoltasi immediatamente dopo le scosse di oggi, 18 gennaio, la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha invitato i Comuni e la Provincia di Perugia e Terni a verificare tutti gli edifici scolastici dell’Umbria. A tal fine i sindaci sono stati invitati  a disporre con specifica Ordinanza la chiusura per la giornata di domani, 19 gennaio, e la riapertura dei plessi scolastici al termine delle procedure di verifica. Ciascun sindaco dovrà indicare nella propria Ordinanza il giorno di riapertura. “

POICHE’ NOI SIAMO RIUSCITI A FARE QUESTE VERIFICHE OGGI NON ABBIAMO BISOGNO DI CHIUDERE LA SCUOLA.

 

VALENTINO FILIPPETTI

Sindaco di Parrano