Il Consiglio Comunale di Parrano da il via all’accordo per la realizzazione dell’ intervento ” Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano

Il 15 febbraio si è svolto a Parrano il Consiglio Comunale che ha visto approvati all’unanimità tutti i punti all’ordine del giorno. 

 

  • Aree interne: Presa d’atto bozza di strategia. E’ stato invitato Giuseppe Germani, Sindaco di Orvieto e capofila del Progetto.
  • Approvazione nuovo schema di convenzione con la Provincia di Terni per le funzioni di stazione appaltante e centrale unica di committenza per l’affidamento di lavori, servizi e forniture a favore del comune;
  • Regolamento per la disciplina della video sorveglianza nel Comune di Parrano. Approvazione;
  • Regolamento sagre e feste popolari- art.7 della legge regionale 21 gennaio 2015, n.2 “Disciplina delle sagre, delle feste popolari e dell’esercizio dell’attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande.Approvazione;
  • -Accordo tra la Regione dell’Umbria e il Comune di Parrano ai sensi dell’art.15 della legge n.241 del 07 agosto 1990 relativo all’adozione di un’azione coordinata per la realizzazione dell’ intervento ” Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano di cui al Decreto del Commissario di Governo n.1 /2016- Presa d’atto;                                                                                                                                          Questo ultimo punto permetterà di avviare la realizzazione del secondo stralcio dei lavori di consolidamento del centro storico di Parrano che prevede l’impiego di un milione e mezzo di euro.       La Regione dell’Umbria per conto dell’ass. Chianella ancora una volta ha dimostrato grande disponibilità e vicinanza ai piccoli comuni dando corpo all’idea che Cooperare, Collaborare e Condividere è possibile.                                                                                                                                                  Venerdi 17 si è svolto un incontro tecnico presso la Regione a Perugia al quale hanno partecipato l’ATI 4. la SII, l’Ufficio Tecnico del Comune di Parrano e gli uffici regionali per coordinare gli interventi.

DECRETO del FINANZIAMENTO di 1.480.000 euro per il CENTRO STORICO di PARRANO : grande soddisfazione dell’Amministrazione Comunale

3_nuova (Small)1_frana (Medium)3_frana (Medium)

Il sindaco Valentino Filippetti esprime a nome dell’Amministrazione Comunale una grande soddisfazione per la comunicazione ufficiale del finanziamento di 1.480.000 euro per il consolidamento del Centro Storico di Parrano.

Finanziamento che viene dopo quello di 600.000 euro già stanziati e con i lavori in via di completamente.

Corre l’obbligo di ringraziare tutti coloro che hanno concorso a questo risultato : il sindaco Vittorio Tarparelli che ha avviato la pratica, i tecnici che hanno lavorato ai progetti preliminari, i funzionari regionali che hanno riconfermato la grande capacità e professionalità della tecnostruttura regionale.

Un ringraziamento particolare va alla Presidente Catiuscia Marini e all’assessore Giuseppe Chianella che sono stati vicini alla passata amministrazione in un momento difficile dove , dopo l’alluvione del 2012 e le gravi frane sulla rupe di Parrano, sembrava in pericolo l’intero paese di Parrano. Come del resto hanno aiutato la Commissaria e la nuova amministrazione ad affrontare il lavoro tecnico indispensabile per poter candidare Parrano ad avere questi fondi, mettendo a disposizione le migliori professionalità di cui dispone la Regione Umbria.

 

 

Visitate

www.comune.parrano.tr.it

INTERVENTI NEL CENTRO STORICO DI PARRANO PER 1.480.000 EURO

1_frana (Medium)CIMG2031 (Medium)

DECRETO DEL COMMISSARIO DI GOVERNO N.1/2016

INTERVENTI NEL CENTRO STORICO DI PARRANO

Regione Umbria

Giunta Regionale

 

DIREZIONE REGIONALE GOVERNO DEL TERRITORIO E PAESAGGIO. PROTEZIONE CIVILE. INFRASTRUTTURE E MOBILITA’

Servizio Rischio sismico e programmazione interventi sul rischio idrogeologico

 

OGGETTO:   Misure di adattamento agli impatti sui cambiamenti climatici – art. 19, comma 6, del D.Lgs n. 30 del 2013 – Piccole frane nei Comuni montani. Accordo procedimentale sottoscritto in data 28/04/2016 tra la Regione Umbria e il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per l‘utilizzo delle risorse destinate al finanziamento di interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nei Comuni di Parrano e Castel Viscardo. Individuazione dei soggetti attuatori degli interventi e concessione provvisoria con contestuale impegno di spesa del finanziamento dell’importo complessivo di € 2.380.000,00 a valere sulle risorse finanziarie di cui al decreto direttoriale n. 337/2016 della Direzione Generale per il Clima e l’energia.

 

 

Il Dirigente propone

 

al Commissario di Governo (Art. 7, comma 2, d.l. 133/2014 convertito dalla l. 164/2014) di adottare il decreto con le seguenti disposizioni:

 

Art. 1

  1. E’ dato avvio alle attività necessarie per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico denominati “Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano”, in località Parrano, e “Completamento consolidamento centro abitato di Monterubiaglio” in località Monterubiaglio.
  2. Il Comune di Parrano è individuato soggetto attuatore dell’intervento denominato “Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano” dell’importo di € 1.480.000,00 facente parte del progetto generale che ricomprende anche l’intervento di € 600.000,00, già avviato, finanziato con il decreto del Commissario delegato 15 ottobre 2013, n. 5 e sue m.i..
  3. Il Comune di Castel Viscardo è individuato soggetto attuatore dell’intervento denominato “Completamento consolidamento centro abitato di Monterubiaglio” dell’importo di € 900.000,00.
  4. I Comuni di Parrano e Castel Viscardo realizzano gli interventi indicati ai precedenti punti 2 e 3 secondo le modalità previste dalla vigente disciplina.

Art. 2

  1. E’ concesso in via provvisoria al Comune di Parrano per la realizzazione dell’intervento riportato all’articolo 1, comma 2 il finanziamento di € 1.480.000,00.
  2. E’ concesso in via provvisoria al Comune di Castel Viscardo per la realizzazione dell’intervento riportato all’articolo 1, comma 3 il finanziamento di € 900.000,00.
  3. E’ impegnato provvisoriamente a favore dei Comuni di Parrano e Castel Viscardo l’importo complessivo di € 2.380.000,00, concesso ai Comuni medesimi ai precedenti commi 1 e 2 e a valere sulle risorse finanziarie di cui all’articolo 4 del decreto direttoriale n. 337 del 14/12/2015 emanato dalla Direzione generale per il clima e l’energia.

 

Art. 3

  1. I Comuni di Parrano e Castel Viscardo trasmettono alla Regione, entro 15 giorni dalla comunicazione del presente decreto, l’aggiornamento del cronoprogramma riferito all’intervento di rispettiva competenza, redatto secondo quanto stabilito all’articolo 4 comma 3 lettera d) dell’Accordo Procedimentale sottoscritto in data 28/04/2016 tra Regione e Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.
  2. I Comuni di Parrano e Castel Viscardo, in qualità di soggetti attuatori degli interventi, sono tenuti al rispetto di quanto stabilito all’articolo 9, comma 4 dell’Accordo procedimentale sottoscritto in data 28/04/2016 tra Ministero e Regione.
  3. Le modalità procedurali per il monitoraggio degli interventi, per le erogazioni e la rendicontazione dei finanziamenti saranno definite con un successivo decreto governativo.

 

Il presente decreto è pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione e nel sito istituzionale della Regione ai sensi e per gli effetti dell’articolo 26 del Dlgs n. 33/2013.

                                                                                 

 

 

 

Perugia lì 26/09/2016 Il Responsabile del procedimento

Francesca Ricci

FIRMATO

 

Perugia lì 26/09/2016 Il Dirigente di Servizio

Sandro Costantini

FIRMATO

 

 

 

Una bella festa a Parrano per la riapertura della chiesina delle Grazie

inaugurazione-1

Grande partecipazione a Parrano alla presentazione del restauro della Chiesina della Madonna delle Grazie.

inaugurazione-2

Il sindaco Valentino Filippetti dopo aver ringraziato  Vitttorio Tarparelli che ha programmato il restauro sotto la sua sindacatura, l’impresa che ha eseguito i lavori ed il direttore dei lavori, ha invitato a parlare il parroco don Mario Cecci , l’architetto Rellini, il consigliere regionale Chiacchieroni e l’assessore regionale Chianella. Prima di passare al concerto del trio di Orvieto Armonica è stato benedetto un affresco donato  dalla pittrice Maria Malara.

inaugurazione-3

La manifestazione si è conclusa con un piccolo rifresco offerto dalla Pro Loco  e dalle Associazioni di Parrano