PUBBLICAZIONE richiesta rilascio della concessione in uso di terreni appartenenti al demanio idrico adiacenti il Fosso del Bagno nel Comune di Parrano (TR).

DIREZIONE REGIONALE GOVERNO DEL TERRITORIO E PAESAGGIO. PROTEZIONE CIVILE. INFRASTRUTTURE E MOBILITA’ SERVIZIO RISORSE IDRICHE E RISCHIO IDRAULICO OGGETTO:

Istanza inoltrata dal Comune di Parrano (TR) per il rilascio della concessione in uso di terreni appartenenti al demanio idrico adiacenti il Fosso del Bagno nel Comune di Parrano (TR).

 

L’anno duemiladiciassette (2017), il giorno diciannove (19) del mese di Maggio in Perugia,

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO

Visto il R.D. 25.07.1904 n.523; Visto il D.Lgs. 31.03.1998, n.112; Vista la L.R. 2.3.1999 n.3; Vista la D.G.R. dell’Umbria n.925 del 01.07.2003; Vista la L.R. 13.2.2012 n.18;

RENDE NOTO

1. Che il Sig. Valentino Filippetti, in qualità di Sindaco pro-tempore del Comune di Parrano (TR), ha presentato alla Regione Umbria con prot.1785 del 17/05/2017, acquisito agli atti d’Uffico in data 18/05/2017 al n. 108948 di protocollo, l’istanza tendente ad ottenere il rilascio del parere ai fini idraulici per la concessione in uso di terreni appartenenti al demanio idrico adiacenti il Fosso del Bagno nel Comune di Parrano (TR), da destinare ad attività ricreativa;

2. che l’istanza sopra indicata è resa nota mediante l’affissione del presente avviso all’Albo Pretorio del Comune di Parrano (TR);

3. che la pubblicazione deve aver luogo per un periodo di giorni 15 (quindici) consecutivi;

4. che durante detto periodo l’istanza è consultabile presso il competente Ufficio del Comune di Parrano (TR) e del Servizio Risorse Idriche e Rischio Idraulico della Regione Umbria, sito in Piazza Partigiani n.1 – Perugia, affinché chiunque abbia interesse possa prenderne visione e presentare le eventuali opposizioni, avvertendo però che le stesse non saranno prese in considerazione se prodotte oltre il periodo su indicato;

5. che il Sindaco del Comune di Parrano (TR) è incaricato dell’affissione del presente avviso, che, trascorso il periodo prescritto, sarà restituito alla Regione Umbria munito della relazione attestante l’avvenuta pubblicazione all’albo pretorio (o del certificato di avvenuta pubblicazione), corredato delle opposizioni eventualmente presentate. 6. che il presente avviso è firmato digitalmente ai sensi del D. Lgs. 82/2005 e s.m.i. e norme collegate.

Il Dirigente del Servizio Risorse Idriche e Rischio Idraulico

Dott. Ing. Angelo VITERBO