Il 19 maggio a Parrano i ragazzi e le ragazze del progetto “Le avversità possono essere formidabili occasioni, percorso di resilienza”

Il progetto “Le avversità possono essere formidabili occasioni, percorso di resilienza”, è un  progetto multi azione che prevede una formazione per operatori del sociale coinvolti nelle relazioni di aiuto, che operano in Italia, Albania, Bosnia e Erzegovina, Croazia, Francia, Grecia, Turchia, Israele e Palestina; la scelta dei paesi partner verte a focalizzare sia i problemi sia le possibilità riguardo gli attuali fenomeni migratori.

Il partenariato è composto da paesi che inviano immigrazione, che sono attraversati dai flussi ed infine quelli che i flussi migratori li ricevono.

Associazione proponente : Associazione Artemide – Italia

Partner:

Italia – Comune di Parrano e Comune di San Venanzo

Albania – Qendra Open Doors

Bosnia and Herzegovina – Helsinki Committee for human rights in RS 

Croazia – Europe House Slavosnki Brod

Francia –  Délégation Régionale de Solidarités Jeunesses en Midi-Pyrénées

Grecia – Break the Borders

Israele – Association for Arab Youth and Adolescents (R.A)

Palestine – Ibda’a Cultural Center

Turchia – Association of Renaissance Institute – Ronesans Enstitusu Derneg

La formazione si svolgerà dal 16 al  24  maggio 2019 presso la casa laboratorio Il Cerquosino.

A seguire, due Scambi internazionali giovanili con gli stessi partner. I partecipanti alla formazione, nei loro paesi, prepareranno gruppi di giovani per gli scambi che avverranno a Luglio 2019 e Ottobre 2019.

L’obiettivo della formazione è fornire nuovi strumenti per implementare efficacemente le competenze nella relazione di aiuto. Saranno coinvolti giovani lavoratori e volontari del sociale, che accolgono migranti e rifugiati, o che a loro volta sono immigrati in altro paese, lavorano attivamente con le associazioni coinvolte nel progetto. Sarà affrontato il tema della resilienza, intesa come la capacità degli individui di auto ripararsi dopo un danno, di far fronte, resistere, ma anche costruire e riuscire a riorganizzare positivamente la propria vita nonostante le difficili esperienze vissute.

Metodologie: educazione non formale, teatro sociale, storytelling, scrittura collettiva e cittadinanza attiva

Il giorno 19 Maggio 2019 si terrà un’incontro, aperto alla popolazione, presso il comune di Parrano TR.

Questa giornata è dedicata al tema principale del progetto, come e con quali strategie un piccolo comune italiano affronta la questione migrazione e rifugiati. In questo incontro, pianificato con il sindaco Valentino Filippetti, oltre allo scambio di informazioni è previsto la presentazione dello Youth pass che risulta uno strumento di disseminazione in quanto migliora la visibilità del programma, racconta le attività del progetto al mondo esterno, certifica la partecipazione alle azioni del Programma alle quali si prende parte, e certifica le competenze acquisite nel programma Erasmus plus.

Il giorno 23 maggio 2019 presso la Casa Laboratorio Il Cerquosino è previsto un  incontro con il Sindaco del Comune di San Venanzo, Marsilio Marinelli e le associazioni del territorio per la  presentazione dei risultati del progetto e  la Performance finale.

La Municipalità e le associazioni saranno invitate a promuovere la partecipazione al programma Erasmus +, presenteremo la certificazione europea “Youth Pass”  e le possibilità che offre.

Si condivideranno le idee di base per un nuovo progetto in collaborazione e sinergia tra le istituzioni europee e le istituzioni italiane

Barbara Colombo

Presidente Associazione Artemide a.p.s.

PARRANO, scatta dal 1 gennaio 2017 la nuova regolamentazione del traffico e della sosta nel Centro Storico

Dal 1 gennaio 2017 entra in vigore definitivamente la nuova regolamentazione del traffico e della sosta nel Centro Storico. Il giudizio dell’Amministrazione Comunale è molto positivo perchè è stata riscontrata una grande disponibilità da parte della popolazione.

l’unica modifica riguarda il transito in via XX settembre che è stato allargato a tutti i residenti nel Comune di Parrano

Di seguito la nuova ordinanza.

 

============

 

Servizio Polizia Municipale dei Comuni, di Monteleone di Orvieto, Montegabbione e Parrano”

________________________________________________________________________________

Ordinanza n. 23 protocollo n.4267 del 31/12/2016

Il Comandante

-Letta l’ordinanza n.21 del 30/11/2016, con la quale è stata istituita una nuova regolamentazione della circolazione nel centro storico di Parrano capoluogo;

-Accertato la valenza temporanea della nuova disciplina della circolazione e specificatamente in essere fino al 31/12/2016;

-Considerato che la nuova regolamentazione merita di essere trasformata in definitiva, ancorché con dei cambiamenti migliorativi rispetto alla precedente regolamentazione;

-Sentite e valutate le indicazioni verbali da parte dell’Amministrazione di Parrano;

-Richiamate le disposizioni di cui al capo II° del titolo II° del decreto legislativo n.165/2000;

-Attesa la competenza alla stesura del presente atto in forza dell’art.109 D.Lgs 267/2000

-Visto il decreto Sindacale n.11 del 04/07/2016;

-Visto l’art 7 del D.Lgs 285/92

-Per i motivi sopra esposti;

ORDINA

Dal 01/01/2017

-Il divieto di transito nel centro storico di Parrano, da inizio di via XX settembre a fine passeggiata Sante De Sanctis, di tutti i veicoli di cui all’art 47 del D.Lgs 285/92, ad eccezione dei residenti nel suddetto Comune e di coloro che detengano a qualsiasi titolo un’immobile con destinazione d’uso ad abitazione, garages, magazzino e/o altro, ancorché non residenti;

-In via Roma potranno circolare coloro che sono residenti in detta via, ovvero coloro che detengano a qualsiasi titolo un immobile con destinazione d’uso ad abitazione, garages, magazzino e/o altro, ancorché non residenti;

-Potranno derogare al divieto di transito nel centro storico di Parrano, i veicoli delle Forze dell’Ordine, degli addetti al servizio postale, di Pronto Soccorso, di persone munite di contrassegno invalidi, di cui all’Art.188 del D.Lgs 285/92, i Ministri di Culto, i mezzi del Comune, ed inoltre in deroga al divieto, potranno circolare, le persone che riscuotano la pensione di anzianità e/o invalidità, anche se non residenti, nei giorni e nelle ore di pagamento delle medesime presso l’Ufficio Postale, coloro che avranno dal Comune il permesso per motivi straordinari.

-Rimangono invariate l’istituzione e le nuove disposizioni riguardanti i parcheggi, previste con l’Ordinanza n.21 sopra richiamata;

La presente sarà inviata per conoscenza alla locale stazione dei Carabinieri di Fabro, sarà pubblicata all’albo on line e secondo i dettami di cui al D.lgs 33/2013. Contro la presente si potrà ricorrere al TAR dell’Umbria e con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, rispettivamente entro 60 o 120 giorni dalla pubblicazione. Tutte gli Agenti e Ufficiali di P.S. e P.G. , nonché i Soggetti individuati dall’art.12 del D.Lgs 285/92, sono incaricati del rispetto di cui sopra

Dalla residenza Municipale

Il Comandante

Cap. Dott. Francesco Giuliacci

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI PRESSO IL CIMITERO COMUNALE DI PARRANO

COMUNE DI PARRANO

PROVINCIA DI TERNI

IL SINDACO

Prot. n. 3431 Parrano, 28.10.2016

AVVISO PUBBLICO

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI PRESSO IL CIMITERO COMUNALE DI PARRANO

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n° 22 del 10.08.2016, questa Amministrazione ha intenzione di realizzare nuovi loculi cimiteriali presso il civico cimitero del Capoluogo di Parrano. A tal fine, tutti coloro che avessero interesse alla concessione degli eventuali nuovi loculi, sono invitati a manifestarlo mediante richiesta scritta da presentare in carta libera presso il Comune – Ufficio Servizi Cimiteriali, entro e non oltre la data del 30.11.2016.

Si precisa che le richieste in oggetto, essendo finalizzate in questa fase alla determinazione del fabbisogno dei nuovi loculi, non sono vincolanti e che pertanto, l’Amministrazione procederà all’eventuale assegnazione solo dopo l’approvazione del progetto esecutivo e la quantificazione degli oneri a carico dei richiedenti.

IL SINDACO

Valentino Filippetti

Comune di Parrano : la raccolta differenziata regge l’urto dell’estate ma non bisogna abbassare la guardia

L’Amministrazione Comunale conferma l’impegno per assicurare il miglioramento della raccolta differenziata in collaborazione con la Cosp Tecno Service, gestore della raccolta , per risolvere i problemi legati al servizio.

Nei giorni scorsi il Sindaco insieme ai dipendenti comunali e poi gli addetti della Cosp Tecno Service hanno effettuato sopralluoghi nei punti di maggior sofferenza.

Infatti, in occasione delle ferie estive, e quindi dell’aumento della popolazione presente nel comune di Parrano, c’è un notevole aumento dei rifiuti ed è stato richiesto al Gestore di potenziare il numero dei contenitori dei rifiuti nelle località di Cantone, Pievelunga, punte sul Chiani verso la Casella, campo sportivo di Parrano e località Manziano, per evitare l’accumulo di sporcizia al di fuori dei contenitori.

Nello stesso tempo chiediamo cortesemente ai non residenti di collaborare e rispettare la differenziazione dei rifiuti al fine di mantenere il nostro Paese pulito e ordinato.

L’Amministrazione Comunale di Parrano