Il Comune di Parrano avvia il confronto sull’accoglienza di famiglie richiedenti protezione internazionale

La Giunta Comunale di Parrano nella riunione del 30 agosto ha preso una delibera di indirizzo che impegna il dirigente di riferimento a predisporre una proposta che permetta l’accoglienza di famiglie richiedenti protezione internazionale. In particolare si pensa ai progetti SPRAAR.

Il sindaco Filippetti nel Consiglio Comunale che si era tenuto poco prima aveva comunicato questo orientamento  impegnandosi a partecipare il progetto che verrà predisposto dagli uffici sia  il consiglio che  la popolazione prima dell’approvazione finale..

Uno dei primi atti sarà la realizzazione di un sondaggio che verrà  effettuato dagli uffici, per conoscere la disponibilità di privati a mettere a disposizione appartamenti per questo uso.

Il secondo passo sarà quello di prendere contatto con la Prefettura di Terni e le organizzazioni  autorizzate a livello nazionale a fornire assistenza qualificata ai richiedenti asilo.

Con questa scelta l’Amministrazione Comunale di Parrano intende mantenere fede al proprio programma elettorale che propone politiche inclusive e dell’accoglienza.

Al tempo stesso il Comune di Parrano ritiene giusto e doveroso raccogliere l’appello delle autorità centrali, a cominciare dal Ministero dell’Interno che stà producendo un grande sforzo per conto dell’Italia per far fronte a questa enorme tragedia umanitaria