“1 MaggioDigitale: il lavoro ai tempi del digitale: sfide e opportunità”

In occasione della festa dei lavoratori i Digipass dell’Umbria promuovono una maratona di eventi on-line sulle prospettive che il digitale può offrire nel campo del lavoro in termini di innovazione e competenze. L’iniziativa è organizzata dalla rete regionale dei DigiPASS che comprende Assisi, Città di Castello, Foligno, Gubbio, Media Valle del Tevere, Narni, Orvieto, Perugia e Spoleto. I talk saranno trasmessi dalle ore 10 in diretta streaming dal canale YouTube DigiPASS Umbria al seguente indirizzo: https://bit.ly/3eo0dZ7.

Gli eventi inizieranno alle ore 10 con la prima diretta del DigiPASS Assisi, alle 11 è la volta del DigiPASS Città di Castello, alle 12 il DigiPASS Foligno, alle 13 il DigiPASS di Gubbio, alle 14 il DigiPASS Media Valle del Tevere, alle 15 è la volta del DigiPASS di Narni, alle 16 il DigiPASS di Orvieto, ed a seguire gli eventi del DigiPASS di Perugia alle ore 17 e del DigiPASS di Spoleto alle 18.

Ospite del talk del DigiPASS di Orvieto delle ore 16 dal titolo “Accessibilità: il digitale tra forma e contenuto” sarà Fabrizio Caccavello, esperto di accessibilità (Web Accessibility Expert) e di creazione di interfacce accessibili intervistata per l’occasione da Vittorio Tarparelli. Da anni Caccavello, infatti, si è guadagnato una solida reputazione nell’ambito della progettazione di dispositivi e interfacce accessibili sia come singolo professionista sia in team.
Tra le sue più importanti collaborazioni ci sono: Agenzia per l’Italia Digitale, Docebo, Poste Italiane, Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), ForumPA, Regione Emilia Romagna e Comune di Firenze. L’evento online verterà sull’accessibilità intesa come caratteristica di un dispositivo, di un’interfaccia e di un servizio. Cosa deve sapere chi si occupa di accessibilità nel mondo digitale? Si cercherà di dare una risposta esaustiva a questa domanda partendo dalla filosofia e approfondendo gli strumenti e i metodi

1 Maggio Festa del lavoro e per la Dignità del Lavoro

Cari Concittadini, Care Concittadine,

vi voglio fare un messaggio ricordando un episodio di tanto tempo fà.

Infatti sono passati 70 anni dalla strage di Portella delle Ginestre in Sicilia, dove furono uccisi durante la Festa del Lavoro 11 persone.

Ma i problemi di allora si ripresentano anche oggi anche se in forme diverse.

Allora era la lotta contro i Feudi, i grandi Latifondi.

Oggi è lo strapotere delle grandi concentrazioni multinazionali che drenano ricchezza senza distribuirla e condannando milioni di persone, per lo piu donne e giovani a non avere un lavoro, soprattutto un lavoro dignitoso.

Nel nostro piccolo Paese il 38% della popolazione ha un reddito inferiore a 10.000 euro/anno.

Il lavoro è un miraggio e le difficoltà per tutti sono enormi.

Una settimana fa è nata una nuova impresa. Non succedeva da anni. E’ una cooperativa sociale.

E’ una piccola fiammella che speriamo indichi la strada della ripresa e della rinascita di Parrano.

Valentino Filippetti

 

Sindaco di Parrano