PARRANO : avviso per contributi una tantum a fondo perduto per piccole e micro imprese artigiani e commerciali. Scadenza 6 maggio 2021

Su amministrazione trasparente

https://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR033.sto?DB_NAME=n1201759&NodoSel=45

….” ARTICOLO 4 – SOGGETTI BENEFICIARI

 

  1. I beneficiari del presente Avviso sono le piccole e micro imprese – di cui al decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 aprile 2005 – che:
  • svolgono, alla data di presentazione della domanda, attività economiche in ambito commerciale e artigianale (iscritte all’albo delle Imprese artigiane) attraverso un’unità operativa (unità locale) ubicata nel territorio del Comune di PARRANO, ovvero intraprendano nuove attività economiche nel territorio comunale;
  • sono regolarmente costituite e iscritte al Registro Imprese o, nel caso di imprese artigiane, all’Albo delle imprese artigiane;
  • non sono in stato di liquidazione o di fallimento e non sono soggette a procedure di fallimento o di concordato preventivo;                                                                                                                                 *ai sensi della vigente normativa si definisce microimpresa l’impresa che ha meno di 10 occupati e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro – si definisce piccola impresa l’impresa che ha meno di 50 occupati, e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro che esercitano un’attività commerciale o artigianale che ne faranno richiesta e soddisfino le condizioni di cui al presente bando.”….

COMUNE DI PARRANO                                                   Provincia di Terni
Numero Registro Generale 145 del 15-04-2021
DETERMINAZIONE ORIGINALE
Numero 52 del 15-04-2021
Settore Affari Generali ed Istituzionali – Servizi alla Persona
OGGETTO: DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 24 SETTEMBRE 2020
(G.U. N. 302 DEL 04/12/2020): CONTRIBUTI UNA TANTUM A FONDO PERDUTO PER PICCOLE E
MICRO IMPRESE ARTIGIANE E COMMERCIALI – APPROVAZIONE DEL BANDO DI PARTECIPAZIONE
E DELLA MODULISTICA COLLEGATA
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
VISTI i commi 65-ter, 65-quater e 65-quinquies dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2017, n. 205, così
come modificati dal comma 313 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2019, n.160 e dall’articolo 243 del
decreto-legge n. 34 del 19 maggio 2020, che stabiliscono che: “65-ter. Nell’ambito della strategia
nazionale per lo sviluppo delle aree interne, presso il Dipartimento per le politiche di coesione della
Presidenza del Consiglio dei ministri è istituito un fondo di sostegno alle attività economiche, artigianali e
commerciali con una dotazione di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020, 2021 e 2022. Il fondo è
ripartito tra i comuni presenti nelle aree interne con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su
proposta dal Ministro per il Sud e la coesione territoriale, che ne stabilisce termini e modalità di accesso e
rendicontazione. 65-quater. Agli oneri derivanti dal comma 65-ter si provvede mediante corrispondente
riduzione del Fondo per lo sviluppo e la coesione – programmazione 2014-2020 di cui all’articolo 1, comma
6, della legge 27 dicembre 2013, n. 147. 65-quinquies. Il Fondo di cui al comma 65-ter è incrementato di
euro 60 milioni per l’anno 2020, di Euro 30 milioni per l’anno 2021 e di euro 30 milioni per l’anno 2022,
anche al fine di consentire ai Comuni presenti nelle aree interne di far fronte alle maggiori necessità di
sostegno del settore artigianale e commerciale conseguenti al manifestarsi dell’epidemia da Covid-19. Agli
oneri derivanti dal presente comma si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo per lo
sviluppo e la coesione – programmazione 2014-2020 di cui all’articolo 1, comma 6, della legge 27 dicembre
2013, n. 147”;
VISTO il DPCM del 24 settembre 2020 pubblicato sulla G.U.R.I. n. 302 del 4 dicembre 2020 di ripartizione,
termini, modalità di accesso e rendicontazione dei contributi ai comuni delle aree interne, a valere sul
Fondo di sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali per ciascuno degli anni dal 2020 al
2022 che, tra l’altro, assegna a questo Ente per l’Annualità 2020 € 18385,00, per l’annualità 2021 €
12257,00, per l’annualità 2022 € 12257,00;
VISTA la delibera CIPE n. 8 del 2015, con la quale si è preso atto dell’Accordo di Partenariato tra Italia e
Unione Europea 2014-2020, nel quale, tra l’altro, sono definiti gli ambiti territoriali e le linee di azione della
Strategia nazionale per lo sviluppo delle aree interne, volta a perseguire un’inversione di tendenza
demografica, migliorare la manutenzione del territorio ed assicurare un maggiore livello di benessere e
inclusione sociale dei cittadini di queste aree, caratterizzate dalla lontananza dai servizi essenziali,
attraverso il migliore utilizzo e la valorizzazione del capitale territoriale;
PREMESSO che con la deliberazione della Giunta Comunale n.13 del 13/03/2021 sono stati definiti i criteri
di massima per l’assegnazione del contributo di cui sopra;
VISTO che si rende necessario approvare un AVVISO PUBBLICO e la relativa documentazione al fine di
predisporre una graduatoria delle piccole e micro imprese del territorio che avranno diritto a ricevere il
contributo;
VISTI
l’ art. 107 del Decreto Legislativo 267/2000
Lo statuto Comunale
Il regolamento comunale di contabilità
Vista la delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 17/02/2020 di approvazione del Bilancio di
Previsione per l’anno 2021;
Visto il Decreto del Sindaco di nomina del Responsabile del Servizio
DETERMINA
1) Di approvare l’avviso pubblico e la relativa modulistica finalizzata alla redazione di una
graduatoria di assegnazione dei contributi allegati al presento atto facenti parte integrante e
sostanziale dello stesso ;
1) Di dare atto che l’avviso e la modulistica saranno pubblicati sul sito internet del Comune di
Parrano sul sito istituzionale e sulla sezione apposita di Amministrazione Trasparente;
2) Di dare atto che il Responsabile del Procedimento Amministrativo ai sensi della L. n. 241/1990
è la Dott.ssa Maria Assunta Bernesi;
3) Di dare atto che con separato provvedimento verranno assunti i necessari impegni di spesa per
far fronte all’erogazione del contributo alle imprese aggiudicatarie.
Parrano, 15-04-2021
IL RESPONSABILE
DOTT.SSA MARIA ASSUNTA BERNESI
PARERE DI REGOLARITA’ TECNICA
Si esprime parere favorevole di regolarità tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell’azione
amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis comma 1 D.Lgs 267/2000.
Parrano, 15-04-2021 IL RESPONSABILE
DOTT.SSA MARIA ASSUNTA BERNESI
VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE
Si esprime parere favorevole di regolarità contabile attestante la regolarità e la correttezza dell’azione
amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis comma 1 e art. 183 D.Lgs 267/2000.
Parrano, 15-04-2021 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
DOTT.SSA MARIA ASSUNTA BERNESI
Documento originale sottoscritto con firma digitale ai sensi dell’ art.24 del D.Lgs. n. 82 del 07/03/2005