Bando per la concessione di contributi a fondo perduto a valere sul fondo nazionale integrativo comuni montani a sostegno delle attività commerciali ( scadenza 10 febbraio ore 12)

Comune di Parrano

Il comune di Parrano in qualità di soggetto capofila del progetto SICOMON (comuni partecipanti Allerona Parrano e San Venanzo) finanziato a valere su Fondo Integrativo per i comuni montani annualità 2014-2017.

EMANA

Bando per la concessione di contributi  a fondo perduto a valere sul fondo nazionale integrativo comuni montani a sostegno delle attività commerciali

1)Soggetti beneficiari

I beneficiari finali del contributo, per il tramite del soggetto Capofila Parrano sono, in forma singola o aggregata, le Micro e PMI , della distribuzione commerciale, ricadenti nell’ambito territoriale dei comuni di Allerona, San Venanzo e Parrano che attivano interventi rispondenti agli obiettivi del Bando e che abbiano la sede operativa ad un altitudine di almeno 400 mt/slm.
Non sono ammissibili a finanziamento le Associazioni o altri soggetti giuridici privi di scopo di lucro.
Sono ammissibili a finanziamento gli esercizi commerciali riferiti alle classificazioni ATECO commercio 471 (COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZI NON SPECIALIZZATI) e 472 (COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PRODOTTI ALIMENTARI, BEVANDE E TABACCO IN ESERCIZI SPECIALIZZATI).

 

2)Tipologia di procedura ed entità del contributo

Contributo, di € 5000,00, concesso alle prime quattro imprese commerciali, di cui alla graduatoria dell’allegato “A”, per i progetti del al punto  “a” articolo 3), euro 40.000,00 ricadenti esclusivamente nei comuni di Allerona e San Venanzo:

1° € 5000,00

2° € 5000,00

3° € 5000,00

4° € 5000,00

 

Contributo di € 5000,00  concesso alle prime tre imprese commerciali di cui alla graduatoria dell’allegato punto “b” articolo 3, euro 30.000,00 00 ricadenti esclusivamente nei comuni di Allerona e San Venanzo

1°€ 5000,00

2°€ 5000,00

3°€ 5000,00

 

Il contributo totale,  previsto per le domande ammesse, è pari agli importi indicati per ogni ambito a) e b)  sotto indicati.

Se gli investimenti  non dovessero raggiungere la somma massimale del contributo a fondo perduto previsto, nelle prime quattro imprese, le somme a disposizione saranno assegnate alle altre imprese utilmente posizionate in graduatoria e/o, in caso di non raggiungimento del numero delle quattro imprese, alzando il limite del contributo concesso ad ogni impresa partecipanti.

 

3)Spese ammissibili e soglie massime di ammissibilità

Risultano ammissibili le spese, al netto dell’IVA, rientranti negli ambiti di seguito indicati:


  1. a) apertura nuovo esercizio commerciale / ampliamento offerta commerciale tramite l’acquisto di attrezzature e arredi per l’esercizio commerciale, la realizzazione o partecipazione a siti di e-commerce, realizzazione di piattaforme informative per servizio di trasporto a chiamata, l’acquisto o noleggio di strumenti per la realizzazione di internet point, l’acquisto di abbonamenti per la fornitura in loco di quotidiani, riviste ed altro materiale editoriale da parte di distributore autorizzato.  € 40.000,00

 

  1. b) servizio di consegna a domicilio delle merci: 4 mezze giornate alla settimana € 30.000,00

 

Sono considerate ammissibili le spese effettuate, fatturate, intestate e pagate dal beneficiario, quietanzate dal fornitore, a partire dal  01/10/2019 e fino al  01/10/2021.              .

 

Gli interventi dovranno essere conclusi e le spese fatturate, liquidate e quietanzate, prima della data
di presentazione della rendicontazione finale, con contestuale richiesta erogazione del
contributo.

 

4)Presentazione delle domande

Per presentare domanda (allegato B), le imprese dovranno utilizzare esclusivamente la modulistica allegata, scaricabile in formato word dal sito istituzionale  del Comune, o ritirabile presso l’Ufficio Segreteria di ciascun comune negli orari di apertura al pubblico.

La domanda (allegato B) dovrà essere, a pena di esclusione, sottoscritta dove richiesto con firma olografa, debitamente compilata in ogni sua parte, corredata da:

 

ALLEGATO “A”-TITOLI IPREFERENZIALI PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
ALLEGATO C – DICHIARAZIONE MODELLO BASE “De Minimis” (IMPRESA SINGOLA E IMPRESE COLLEGATE).
ALLEGATO D – DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ PER
SOGGETTI CHE NON HANNO POSIZIONE INPS/INAIL
ALLEGATO E- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO
ALLEGATO F.- “AUTOCERTIFICAZIONE” EX ART. 89 DEL D.LGS. 159/2011
ALLEGATO G- MODALITÀ RENDICONTAZIONE FINALE) VISURA CAMERALE
COPIA CARTA D’IDENTITA’ IN CORSO DI VALIDITA’

CODICE FISCALE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE-TITOLARE

 

 

 

La domanda, con allegata la documentazione indicata, a sostegno delle attività commerciali, dovrà essere presentato su di una busta sigillata, debitamente chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura da parte del titolare attività commerciale, recante la dicitura: DOMANDA PER FINANZIAM;ENTO DI INIZIATIVE A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI, FONDO NAZIONALE INTEGRATIVO PER I COMUNI MOTANI,COMUNI DI PARRANO,SAN VENANZO E ALLERONA ”, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 10/01/2020  presso una delle sedi dei comuni partner, a mezzo: consegna a mano, raccomandata R.R., o tramite PEC.

 

ALLERONA

Piazza Attilio Lupi n. 2

05011 Allerona (TR)

PEC: comune.allerona@postacert.umbria.it

 

SAN VENANZO

Piazza Roma n.22

05010 S.Venanzo (TR)

Pec: comune.sanvenanzo@postacert.umbria.it

 

 

PARRANO

Via XX settembre n.1

05010 Parrano

Pec: comune.parrano@postacert.umbria.it

 

5)Procedura di aggiudicazione

 

La commissione di gara, formata dal Segretario Comunale del comune di Parrano, in qualità di Presidente, e da altri due membri nominati dal medesimo, aprirà i plichi sigillati e verificherà la regolarità e la completezza della documentazione amministrativa richiesta. Successivamente, stilando idoneo verbale di seduta, verrà formalizzata la graduatoria e indicate le imprese ammesse a finanziamento, sia per il punto a)  che b) di cui all’articolo 3. L’aggiudicazione del servizio di cui al punto c) dell’articolo 3, riservato al comune di Parrano, sarà affidato tramite bando, per l’affidamento del servizio di trasporto tramite NCC.

 

6)Risoluzione delle controversie

 

Ogni controversia inerente il presente bando di gara sarà devoluta al competente foro di TERNI.

 

7)Altre informazioni 

 

Il comune di Parrano, di Allerona e San Venanzo, si riservano insindacabilmente, di modificare, sospendere o revocare il presente bando

 

                                                              8)Avvertenze

 

a)Il recapito del plico raccomandato e sigillato contenente i documenti per la partecipazione alla gara in oggetto rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione entro il termine perentorio fissato per la celebrazione della gara;

b)Saranno esclusi dalla gara i plichi non sigillati e che non risultino controfirmati e timbrati sui lembi di chiusura;

c)Nel caso di  documento di identità scaduto, l’ interessato, ai sensi dell’art. 41 del DPR n. 445/2000  deve dichiarare, in fondo al documento che le informazioni contenute nello stesso non hanno subito variazioni dalla data del rilascio;

d)Il  Presidente  di gara ha la facoltà di  sospendere o rinviare la gara senza che i concorrenti possano eccepire alcuna pretesa.

e)Per partecipare alla gara non è richiesta la  presentazione di alcun altro documento o dichiarazione, non prescritti dal presente bando;

f)I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del DGPR. 679/2016 , esclusivamente nell’ambito della presente gara;

g)Si farà luogo all’esclusione della gara nel caso che manchi qualcuno dei documenti e/o dichiarazioni richiesti o risulti non conforme al presente bando;

h)Si procederà all’esclusione dalla gara nel caso in cui il plico contenente la documentazione sia pervenuto manomesso.

i)Tutta la documentazione per la partecipazione alla presente gara non sarà restituita.

l)L’Ufficio responsabile dell’attività propositiva Ufficio Affari Generali

 

Il presente bando sarà pubblicata all’albo on line e sul sito internet del comune di Parrano, San Venanzo e Allerona, ove sarà disponibile anche la documentazione di gara

                                                                                                                  

                                                                                                                                            Il Responsabile del servizio

                                                                                      Dott.Vincenzo Riommi

Sono stati caricati su Amministrazione Trasparente – Sezione “Bandi di gara e contratti” – Bandi di gara in corso ( http://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR033.sto?DB_NAME=n1201759&NodoSel=109)

il Bando per la concessione di contributi a fondo perduto a valere sul fondo nazionale integrativo comuni montani a sostegno delle attività commerciali e relativi allegati.