SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER UNA ASSUNZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO E PIENO NEL PROFILO PROFESSIONALE DI “FARMACISTA” – CAT. “D”, posizione economica D1 – PRESSO IL COMUNE DI PARRANO, PER LA DURATA DI MESI 3– PROROGABILI.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

RENDE NOTO

E’ indetta, in esecuzione alla Determinazione n. 289 del 26.08.2019, una selezione pubblica per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria per l’ assunzione di una unità di personale a tempo determinato e pieno, nel profilo professionale di “FARMACISTA” – CAT. D, Pos. Econ. D 1 per la durata di mesi tre , prorogabili.

REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE:

  1. cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri della Comunità Europea, fatte salve le prescrizioni di cui al DPCM 7.2.94, n. 174;
  2. godimento dei diritti politici;
  3. idoneità psico-fisica all’impiego nel profilo professionale di cui si tratta;
  4. non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludano, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali;
  5. diploma di laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologie Farmaceutiche conseguita secondo il vecchio ordinamento professionale; nel nuovo ordinamento Laurea Specialistica in Farmacia e Farmacia Industriale o in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (classe 14/S);
  6. abilitazione ed iscrizione all’Ordine dei Farmacisti.

I requisiti per ottenere l’ammissione alla selezione debbono essere posseduti alla data della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE E DATA DI SCADENZA:

I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono altresì possedere ai fini dell’accesso ai posti della Pubblica Amministrazione i seguenti requisiti:

  • Godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza;
  • Avere adeguata conoscenza della lingua italiana (DPCM 7/2/1994, n. 174);
  • Possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani;
  • Gli estremi, ai sensi del D.lgs. 27.1.92, n. 115, del decreto ministeriale di riconoscimento della idoneità del titolo di studio posseduto, se conseguito all’estero, ai fini della instaurazione di rapporti di pubblico impiego.

E’ garantita “la parità e la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro” come stabilito dal decreto legislativo n. 5/2010 in recepimento della Direttiva CE n.54/2006.

Le domande di ammissione alla selezione, da compilarsi preferibilmente secondo il facsimile allegato (allegato A) e corredate da:

    • Curriculum
    • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità

dovranno pervenire con una delle seguenti modalità:

    • presentazione diretta della domanda all’Ufficio Protocollo del Comune di Parrano sito in in Parrano (TR) via XX settembre , 1
    • raccomandata A/R inviata al Comune di Parrano con sede in Parrano (TR) via XX settembre ,1 – CAP 05010 ;
    • inviata mediante posta elettronica certificata all’indirizzo di posta pec:
      comune.parrano@postacert.umbria.it

entro 20 giorni dalla data di pubblicazione del presente bando all’Albo Pretorio e, precisamente entro le ore 24.00 del giorno 15.09.2019

si precisa che non fa fede il timbro postale.

Le domande consegnate o che comunque perverranno dopo la suindicata data saranno dichiarate inammissibili. L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato oppure di mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, nonché per eventuali disguidi postali imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Le buste contenenti le domande di ammissione alla selezione debbono contenere sulla facciata ove non è scritto l’indirizzo, l’indicazione “Contiene domanda per selezione pubblica per “Farmacista”.

La domanda, redatta in carta semplice ai sensi della legge n. 370/88, deve essere sottoscritta dal concorrente a pena di esclusione e presentata, a mano o per posta secondo le indicazioni sopra riportate, unitamente a copia fotostatica di un documento valido di identità del sottoscrittore. Nel caso di presentazione tramite posta certificata è richiesta la firma digitale della domanda, mentre non è richiesta per il documento di identità allegato.

Nella domanda di ammissione ogni candidato, oltre a manifestare la volontà di partecipare alla selezione, deve obbligatoriamente dichiarare sotto la sua personale responsabilità:

a) Cognome, nome, luogo, data di nascita;

b) La residenza anagrafica, nonché il domicilio o recapito se diverso dalla residenza, oltre ad un indirizzo e.mail al quale l’Azienda dovrà indirizzare tutte le comunicazioni relative al

concorso, ed eventuale recapito telefonico;

c) Il titolo di studio posseduto correlato dal titolo di abilitazione all’esercizio della professione,specificando per entrambi la data di conseguimento, la Scuola od Istituto che l’ ha rilasciato;

d) L’iscrizione all’Albo dei Farmacisti;

e) Il possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro della Comunità Europea;

f) Il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o

cancellazione dalle liste medesime;

g) Idoneità fisica all’impiego al quale si riferisce la selezione.

h) Di non aver riportato condanne penali, di non essere sottoposto a misure di sicurezza o

prevenzione, di non avere procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle

vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica

Amministrazione (in caso contrario indicare le condanne penali riportate, le misure di

sicurezza o prevenzione, con specificazione del titolo di reato e dell’entità della pena

principale e di quelle accessorie e/o i procedimenti penali in corso);

i) Di non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una Pubblica

Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento o a seguito dell’accertamento

che l’impiego è stato conseguito mediante produzione di documenti falsi e comunque con

mezzi fraudolenti, ovvero di non avere mai prestato servizio presso Pubbliche

Amministrazioni;

j) La posizione regolare rispetto agli obblighi di leva (solo per i cittadini soggetti a tale

obbligo);

k) Adeguata conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini di stati membri l’Unione

Europea);

l) Di accettare senza riserve le condizioni previste dal presente bando di selezione, nonché quelle previste dalle disposizioni regolamentari dell’Ente;

m) Di essere informato che l’ente procede al trattamento dei dati personali nel rispetto delle disposizioni di legge vigenti e di essere informato altresì dei conseguenti diritti che ha

facoltà di esercitare (D.Lgs. n. 196/2003).

In calce alla domanda deve essere apposta la firma del candidato (in base al D.P.R. 445 del 21.10.2000, art. 39, non è richiesta l’autenticazione).

La mancata sottoscrizione della domanda ne provoca l’irricevibilità della stessa e la conseguente esclusione dalla selezione.

ALLEGATI ALLA DOMANDA

Alla domanda di ammissione alla selezione i concorrenti dovranno obbligatoriamente produrre,

in conformità alle prescrizioni contenute nell’avviso di selezione, a pena di esclusione, ed

entro il termine stabilito dallo stesso:

1) Curriculum formativo/professionale (debitamente sottoscritto)

2) Copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità.

MOTIVI DI ESCLUSIONE:

Comporta l’esclusione dal Concorso l’omissione delle seguenti dichiarazioni:

  1. mancata indicazione delle generalità, luogo e data di nascita, residenza o domicilio;
  2. mancata indicazione della selezione cui si intende partecipare;
  3. mancata apposizione della firma a sottoscrizione della domanda stessa;
  4. presentazione della domanda fuori dai termini previsti dal presente bando.

TRATTAMENTO ECONOMICO

Al profilo professionale in questione è assegnato il trattamento economico previsto dal vigente C.C.N.L. in vigore per la categoria D. posizione economica D/1, e quote di aggiunta di famiglia, nelle misure stabilite dalla Legge. Gli emolumenti anzidetti sono gravati dalle ritenute di Legge.

MODALITA’ DI SELEZIONE

La selezione degli aspiranti verrà effettuata dalla Commissione a ciò nominata mediante

l’esame comparativo dei curricula professionali presentati e colloquio orale.

VALUTAZIONE CURRICULUM

L’apprezzamento del curriculum prodotto dal concorrente dovrà attenersi a principi di

evidenziazione dello spessore culturale e formativo, nonché alle esperienze lavorative e/o

professionali espressi dal candidato, ritenuti significativi ai fini della posizione da ricoprire.

Inoltre è richiesta esperienza nella preparazione di prodotti galenici e dimestichezza

nell’utilizzo degli strumenti informatici quali ad esempio i programmi di office e powerpoint .

La Commissione Giudicatrice dispone complessivamente di 50 punti così ripartiti:

A) Titoli di studio valutabili e Curriculum professionale: punteggio massimo attribuibile

punti 20

B) Valutazione colloquio: punteggio massimo attribuibile punti 30.

Verranno valutati idonei e inseriti nella graduatoria finale solo i candidati che avranno

conseguito almeno 30 punti complessivi.

La graduatoria del presente concorso rimane efficace per il termine stabilito dalle disposizioni di legge vigenti, pertanto, in caso di rinuncia o di decadenza di uno dei chiamati, l’ente si riserva la facoltà di nominare altri candidati idonei in ordine di graduatoria.

Il colloquio verterà su specifici aspetti :

Relazionali ed organizzativi: motivazioni alla base della partecipazione alla selezione;

orientamento alla innovazione organizzativa anche nei rapporti interni e con l’utenza;

prefigurazione di azioni e comportamenti per l’assolvimento delle attribuzioni; lavoro di gruppo

e processi motivazionali; attitudine alle relazioni esterne e in particolar modo con l’utenza.

Preparazione e competenza professionale in materia di:

– Legislazione sanitaria con particolare riferimento alla vendita e distribuzione di prodotti

farmaceutici;

– Farmacologia, chimica farmaceutica e tecnica farmaceutica;

– Nozioni sul Servizio Sanitario Nazionale e Regionale con particolare riguardo all’assistenza

farmaceutica;

– Gestione delle Farmacie con particolare riferimento alle modalità di erogazione del servizio

farmaceutico all’utenza, di prenotazione prestazioni specialistiche, di laboratorio e diagnosi;

– Sistemi e rimedi di cosiddetta medicina alternativa;

– Organizzazione della farmacia, del magazzino;

– Ordinamento degli Enti Locali;

– Informatica e conoscenza delle principali applicazioni utilizzate nelle farmacie;

– Conoscenza delle principali norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei

luoghi di lavoro di cui al d.lgs. n. 81/2008.

AMMISSIONE CANDIDATI

I nominativi degli ammessi saranno comunicati sui siti web istituzionale del Comune di Parrano nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso. La pubblicazione sul sito ha valore di notifica a tutti gli effetti

DIARIO E SEDE DEL COLLOQUIO

Il colloquio avrà luogo con il seguente calendario:

il 20 settembre – ore 15,00 presso sala consiliare del Comune di Parrano con sede in Parrano (TR) via XX settembre ,1

I candidati ai quali non sia stata data comunicazione di esclusione dalla partecipazione alla selezione dovranno pertanto presentarsi, muniti di documento di riconoscimento in corso di validità nella data ed ora sopra indicata per sostenere il colloquio: l’ente non procederà a dare ulteriore comunicazione.

Il candidato che non si presenta al colloquio nel giorno, nell’orario e luogo sopraindicati si

considera rinunciatario e viene automaticamente escluso dalla selezione.

Il punteggio finale è dato dalla somma della valutazione conseguita nel curriculum presentato e

dalla votazione conseguita nel colloquio.

COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

Il presente avviso costituisce ad ogni effetto comunicazione di avvio del procedimento, una

volta che sia intervenuta l’atto di adesione del candidato attraverso presentazione della

domanda di ammissione alla selezione.

PUBBLICITA’ DEL BANDO

Per informazioni e per ritirare copia integrale dell’avviso, con allegato lo schema di domanda, rivolgersi al Servizio Personale

Il bando integrale ed il fac-simile di domanda sono altresì pubblicati sul sito del Comune di Parrano

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali risultanti dalla domanda di partecipazione saranno utilizzati esclusivamente per la gestione della procedura concorsuale e comunque nel rispetto della normativa vigente (Codice in materia di protezione dei dati personali D.lgs. n. 196/2003)

NORME DI SALVAGUARDIA

L’Amministrazione Comunale di Parrano si riserva la facoltà di modificare, prorogare, nonché riaprire i termini ovvero revocare il presente bando di offerta di lavoro per motivi di pubblico interesse

Per quanto non previsto dal presente bando si fa riferimento alle disposizioni contrattuali, legislative e regolamentari vigenti in materia di accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                                                                        

F.TO Dott.VINCENZO RIOMMI

SCARICA L’ ALLEGATO A (allo schema di avviso)