PROGETTO S.P.R.A.R. PARRANO : AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI UNITA’ ABITATIVE

OGGETTO: avviso esplorativo per la ricerca di manifestazione di interesse non vincolante da parte di soggetti privati e/o Operatori economici, alla cessione in locazione di idonei appartamenti da destinare al Progetto di Accoglienza S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati).

Premesso che:

  • Con Legge n. 189/2002 in materia di immigrazione ed asilo il nostro Paese ha istituito il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (S.P.R.A.R.) ( art. 32 comma I sexies) e ha creato, presso il Ministero dell’Interno, il Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo, al quale possono accedere gli Enti Locali che prestano servizi finalizzati all’accoglienza dei richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione umanitaria;

  • Il Decreto 10 agosto 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale serie Generale n. 200 del 27 agosto 2016, ha per oggetto modalità e procedure per il nuovo funzionamento dello SPRAR, a partire dai contenuti dell’Intesa tra Governo, Regioni ed enti locali del 10 luglio 2014, al fine di attuare un sistema unico di accoglienza dei richiedenti e titolari di protezione internazionale attraverso l’ampliamento della rete SPRAR;

  • La circolare del 11 ottobre 2016 “regole per l’avvio di un sistema di ripartizione graduale e sostenibile dei richiedenti asilo e dei rifugiati sul territorio nazionale attraverso lo SPRAR”, con cui il Ministero dell’Interno intende effettuare un sistema di “accoglienza diffusa” che permetta una distribuzione più omogenea ed equilibrata dei migranti e prevede l’attivazione di progetti SPRAR;

  • È intenzione dell’Amministrazione Comunale procedere ad un’indagine di mercato per l’individuazione di soggetti privati e/o Operatori economici, da invitare a gara informale per la locazione di immobili per un totale di n. 10 posti letto, il cui importo stimato sia inferiore alle soglie comunitarie stabilite dall’art. 35 del D.Lgs. 50/2016;

si rende noto che:

Art. 1 – Oggetto della manifestazione di interesse

Il Comune di Parrano, con il presente avviso pubblico, intende acquisire manifestazioni di interesse, da parte di privati e/o Operatori economici, per la locazione di immobili ad uso abitativo da adibire ai servizi di accoglienza abitativa nell’ambito dei progetti SPAR (Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati), per un totale complessivo di n. 10 posti letto, per un importo non superiore ad € 150,00 al mese per posto letto.

Il presente avviso ha carattere meramente esplorativo e le manifestazioni di interesse non vincolano né i soggetti che presentano le manifestazioni di interesse né il Comune di Parrano.

L’Ente si riserva la facoltà, a seguito dell’esame delle manifestazioni di interesse pervenute, di invitare i soggetti interessati a fornire ulteriori informazioni e documentazione sugli alloggi disponibili.

Art. 2 – Soggetti interessati

Possono presentare manifestazione di interesse sia i soggetti privati che gli Operatori economici, i quali a vario titolo abbiano la legittima e piena disponibilità di un immobile, attestata da idonea documentazione, per la locazione per il periodo di un anno (orientativamente Gennaio/Dicembre 2018) .

Art. 3 – Tipologia degli alloggi

Le abitazioni, che dovranno essere situate preferibilmente nel centro abitato di Parrano, dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • Idoneità per l’utilizzo ed uso abitazione;
  • Abitabilità o agibilità;
  • Impianto elettrico e di illuminazione a norma;
  • Almeno una camera da letto (massimo due o tre persone), con arredamento minimo di un letto, un comodino e un armadio per ogni ospite;
  • Una zona cucina, completa di arredi (tavolo, sedie, credenza) ed elettrodomestici (piano cottura, frigo, forno e tv);
  • Un bagno completo di tutti i sanitari, nel caso di appartamento fino a n. 5 posti letto (più di un bagno nel caso di appartamento con un numero maggiore di posti letto);
  • Metratura idonea così come stabilito dal vigente e adottato regolamento edilizio del Comune di Parrano;
  • Presenza di un impianto di riscaldamento idoneo;
  • Buono stato di conservazione, tale da non richiedere opere di manutenzione per l’immediato utilizzo.

Art. 4 – Modalità di presentazione della manifestazione d’interesse

La manifestazione d’interesse dovrà essere consegnata a mano, in busta chiusa, all’Ufficio Protocollo dell’Ente negli orari di apertura al pubblico o spedita con Raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Comune di PARRANO, Provincia di Terni, Via XX Settembre 1, 05010, Parrano (TR), tel 0763838751, fax: 0763838520, oppure trasmessa al seguente indirizzo di PEC del Comune: comune.parrano@postacert.umbria.it entro e non oltre le ore 13:00 del 31.10.2017.

Il modulo è disponibile presso l’ufficio segreteria e sul sito internet del Comune di Parrano, http://www.comune.parrano.tr.it/.

Sulla busta, contenente il modulo di domanda previsto dal presente avviso, oltre alle indicazioni del mittente e del destinatario dovrà essere riportata la dicitura: “manifestazione di interesse non vincolante per la locazione di abitazioni da destinare al Progetto di accoglienza SPRAR”.

Art. 5 – Trattamento dei dati

I dati personali forniti nell’istanza, nel rispetto delle disposizioni contenute nel D.Lgs. 196/03 “Codice in materia dei dati personali”, saranno trattati e utilizzati per i fini connessi all’espletamento della procedura in oggetto e per i fini istituzionali del Comune di Parrano.

Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria in quanto indispensabile per l’espletamento delle procedure richieste.

Il trattamento dei dati sarà effettuato con l’ausilio di mezzi informatici e potranno essere comunicati agli altri soggetti coinvolti nella gestione del procedimento e a quelli demandati all’effettuazione dei controlli previsti dalla vigente normativa.

Art. 7 – Pubblicità

Il presente avviso viene reso pubblico tramite affissione all’Albo Pretorio del Comune, ed è altresì visionabile presso l’Ufficio Segreteria e sul sito del Comune http://www.comune.parrano.tr.it/

Art. 7 – Responsabile del procedimento

Il responsabile del procedimento del presente avviso è il Vicesegretario Comunale e Responsabile del Servizio Amministrativo, Dr. Vincenzo Riommi. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo stesso, tel 0763838751, fax: 0763838520.

Il Responsabile del Settore Amministrativo

Dr. Vincenzo Riommi.