PARRANO: il 12 maggio chiusura tratto strada da via Osteria da intersezione con la S.P. 104 a porta nord del capoluogo

 

     COMUNE DI PARRANO

 

       PROVINCIA DI TERNI

 

                                 

Ordinanza n. 9  del 11.05.2020

Prot. 1961 del 11.05.2020

 

Il Sindaco

 

     -Premesso che il giorno 12.05.2020, si procederà all’attivazione del nuovo distributore sito in via Osteria snc;

     -Accertato di dovere riservare dello spazio pubblico per permettere agli operai di poter lavorare;

     -Atteso che lo spazio pubblico individuato è quello  in via Osteria da intersezione con la SP.104 a porta Nord del capoluogo;

     -Al fine di tutelare la sicurezza dei lavoranti, necessita il divieto di sosta e di transito in via Osteria, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 del 12.05.2020;

     -Attesa la propria/ competenza all’adozione del presente atto, in forza dell’art 106 del D.Lgs 267/2000 (TUEL);

     -Richiamate le disposizione del Capo II° del Titolo II° del D.Lgs 165/2001;

     -Visto il Decreto Sindacale n.11 del 04/07/2016;

     -Per i motivi sopra esposti;

 

Ordina

 

Martedì 12/05/2020

 

     –La chiusura alla sosta ed al transito di via Osteria da intersezione con la S.P. 104 a porta nord del capoluogo dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

     -La presente sarà pubblicata all’albo pretorio on-line, sarà inviata alla Caserma Carabinieri di Fabro, sarà installata idonea segnaletica temporanea,  avverso la stessa si potrà ricorrere in via giurisdizionale al TAR dell’Umbria entro 60 gg dalla pubblicazione e/o con ricorso straordinario  al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla pubblicazione all’albo pretorio on-line.

 

Dalla residenza Municipale, 11.05.2020

                                                                                                         Il Sindaco

                                                                              Valentino Filippetti

                                 

PARRANO: ordinanza per la lotta agli incendi

 

     COMUNE DI PARRANO

 

                                              PROVINCIA DI TERNI

                                 

N 10 /2020 Reg.Ordinanze  

Prot. 1964  del 11.05.2020

Il Sindaco

   

Ritenuto di dovere promuovere una campagna di sensibilizzazione per la lotta agli incendi;

Considerato di dovere disporre, a tutela della pubblica e privata incolumità, della sicurezza urbana, del patrimonio ambientale, al fine di prevenire fenomeni di illegalità diffusa ovvero comportamenti d’inerzia dei proprietari di terreni e conduttori di fondi, l’adozione di misure precauzionali atte ad impedire il verificarsi di incendi nel territorio Comunale;

Letto l’art.59 del T.U.L.P.S;

Vista la legge Regionale n.28/01, art 20-21-24, T.U. foreste;

Visto il T.U.E.L, D.Lgs 267/2000 e il D.Lgs 165/2001;

 

ORDINA

        

Al fine di impedire che dai terreni attigui le aree boschive e le linee ferroviarie si propaghino incendi, tutti i proprietari ed affittuari di terreni adiacenti alle aree suddette, dovranno durante la stagione estiva tenere sgombri i loro terreni fino a venti metri dai confini di cui sopra, da depositi di paglia, erbe secche o da ogni altro materiale facilmente combustibile;

I proprietari ed affittuari di terreni coltivati a cereali hanno l’obbligo di circoscrivere l’intero fondo,appena mietuto, con una striscia di terreno solcato dall’aratro e completamente scevro di stoppia, larga non meno di 4 metri da mantenere costantemente pulita;

Eguale obbligo spetta ai proprietari ed affittuari di terreni incolti e/o tenuti a pascolo;

E’ altresì obbligo di ripulire tutte le aree incolte ricadenti all’interno dei centri abitati o nelle immediate vicinanze, onde evitare pericoli per la pubblica incolumità ed il propagarsi di incendi ai centri abitati stessi;

E’ fatto obbligo di non bruciare le stoppie e quanto altro possa provocare incendi nel periodo di massima pericolosità dichiarata dalla Regione dell’Umbria;

I proprietari ed i possessori a qualsiasi titolo di terreni saranno ritenuti responsabili dei danni che si verificheranno per negligenza , imperizia ed inosservanza della presente ordinanza, salvo sempre l’applicazione di altre comminatorie previste per legge;

I Trasgressori, ove la legge non preveda sanzioni penali, saranno sanzionati ai sensi dell’art 7 bis del D.Lgs 267/2000, l’ordinanza sarà inviata per conoscenza alla Prefettura di Terni e per quanto di competenza al Comando stazione Carabinieri Forestali di San Venanzo.

Contro la presente si potrà ricorre, entro 60 giorni dalla pubblicazione all’albo on line , al TAR dell’Umbria, per eccesso di potere, incompetenza e violazione di legge e/o con ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla pubblicazione , al Presidente della Repubblica, per motivi di legittimità.

Gli agenti di PS e PG sono incaricati del rispetto della presente

                                                                                                        Il Sindaco

                                                                                          Valentino Filippetti

                                                                          

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO PARZIALE (18 ORE SETTIMANALI) E INDETERMINATO DI “COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE” CAT. GIURIDICA B1 AREA CONTABILE

Indetto un concorso pubblico, per titoli esami, per l’assunzione a tempo parziale (18 ore settimanali) ed indeterminato di n. 1 unità di personale dipendente nel profilo di “Collaboratore amministrativo cat. giuridica B1 -posizione economica iniziale B1 del CCNL del personale non dirigenziale del comparto Funzioni Locali presso l’Area Contabile.

…leggi tutto

Affidamento in concessione del servizio di trasporto verso i mercati locali di Fabro e il Mercato Contadino di Parrano.

 

     COMUNE DI PARRANO

 

      PROVINCIA DI TERNI

 

 

 

 

 

Oggetto: Avviso sui risultati della procedura di affidamento. CIG: Z232CDDAD9

 

 

Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Parrano – via XX Settembre, 1 05010  PARRANO (TR).

Oggetto: Affidamento in concessione del servizio di trasporto verso i mercati locali di Fabro e il Mercato Contadino di Parrano.

Importo di aggiudicazione: € 29.910,00.

Procedura: Affidamento diretto art.36 comma 2 lett.a) D.Lgs 50/2016.

Soggetti invitati: All’avviso di manifestazione di interesse, rispondeva solo la Società F.lli Fabiani srl;

Affidatario: Società F.lli Fabiani srl unipersonale

Data affidamento: determina dirigenziale n. 177 del 05/05/2020;

Motivazione della scelta: E’ la sola ad avere manifestato interesse alla gara.

Subappalto: –

Organismo responsabile delle procedure di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale dell’Umbria, via Baglioni 3-06121 Perugia

 

 

 

 

Parrano (TR), 05.05.2020

 

                                                                                                                 Il Sindaco

                                                                                                          Valentino Filippetti