Ordinanza abbattimento alberi pericolanti incendio di Parrano del 21/22 Luglio

Comune di Parrano

“Servizio di Polizia Municipale dei Comuni in Convenzione di Monteleone di Orvieto, Montegabbione e Parrano”

           

N 10    del Registro Ordinanze                 

oggetto:Incendio in località Casali, lungo la strada Provinciale n.104 di Frattaguida

 

Il Sindaco

  

     -Visto che in data 21 luglio 2017 si sviluppava un incendio nel Comune di Parrano, in località Casali, lungo la strada Provinciale n.104 di Frattaguida, ove alle operazioni di spegnimento partecipavano i Vigili del Fuoco e la protezione Civile della funzione associata sud-ovest dell’Orvietano, ai sensi della legge 225/92;

     -Accertato che in detta località veniva bruciata tutta la vegetazione spontanea e gli alberi di alto fusto lungo la Provinciale e molti pali della Telecom adibiti al servizio di telefonia presso la frazione di Frattaguida;

     -Considerato che gli alberi bruciati a margine della strada Provinciale rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità e quindi è necessario rimuovere quelli pericolanti;

     -Accertato che gli alberi insistono sulla proprietà dell’Azienda, Società Agricola,Principato di Parrano arl, con sede in Parrano piazza della Repubblica n.2, C.F. 00360970552, di cui il Dott.Bianconi Antonio è Amministratore Delegato;

      -Visto che l’operazione di bonifica delle piante bruciate presuppone la rimozione dei pali Telecom, già caduti e/o pericolanti;

     -Considerato di dovere disporre, a tutela della pubblica e privata incolumità,  l’adozione di misure precauzionali lungo la strada Provinciale;

     -Visto l’articolo 54 c.4 del Decreto Legislativo n.267/2000;

 

ORDINA

     

     -Al Sig.Bianconi Antonio, nato a Montefortino (FM) il 26/08/1959, C.F. BNCNTN59M26F509Y, Amministratore Delegato della Società Agricola Principato di Parrano arl, di rimuovere entro giorni 10 dalla notifica della presente, gli alberi bruciati e non caduti, ma pericolanti, lungo la strada Provinciale n.104 di Frattaguida, in località Casali nel Comune di Parrano dal Km 10+700 al Km 11+300, lato Dx direzione Frattaguida –Parrano e dal Km 10+900 al Km 11+200, lato sx, direzione Frattaguida-Parrano;

                                                                 

INCARICA

 

     -Il Responsabile dell’Ufficio Tecnico di Parrano di concordare con la Società Telecom Italia spa, la rimozione dei pali caduti e/o pericolanti, che intralciano i lavori di bonifica lungo la strada Provinciale

 

 

 

DISPONE

 

     -Che la presente Ordinanza venga notificata:

.al Dott.Antonio Bianconi Amministratore Delegato sopra meglio generalizzato;

    

     -Trasmessa per conoscenza:

. al Sig.Prefetto di Terni, al Comandante della Polizia Locale del servizio in convenzione di Parrano, Montegabbione e Monteleone di Orvieto, al Comandante la stazione dei Carabinieri di Fabro;

 

RENDE NOTO

     -Che l’inottemperanza alla presente ordinanza costituirà presupposto all’applicazione del potere sostitutivo del Sindaco, art 54 comma 7 D.Lgs 267/2000, in forza del quale i lavori ordinanti saranno realizzati d’ufficio a spese dell’interessato, senza pregiudizio dell’azione penale, a norma dell’articolo 650 del c.p. e senza pregiudizio dell’azione amministrativa, a norma dell’art.7/bis  D.Lgs 267/2000;

AVVERTE

      -Che contro il presente provvedimento si potrà ricorrere al TAR dell’Umbria entro 60 giorni dalla notifica della presente ordinanza e/o entro 120 giorni, con ricorso straordinario, al Presidente della Repubblica.

 

Dalla Residenza Municipale,

Il Sindaco

                                                                                                Valentino Filippetti

 

 

 

 

Bollettino di Criticità Regionale Emissione: Giovedì, 13 ottobre 2016 e giorni successivi

Previsioni Meteo
Emissione di Giovedì, 13 Ottobre 2016, ore 11.44
Situazione sinottica generale

una vasta saccatura distesa tra Isole Britanniche e Spagna richiama verso l’Italia un intenso flusso di correnti meridionali, al cui interno si muove un ampio fronte caldo che transiterà sulle regioni centro settentrionali nella giornata di oggi, giovedì. Domani, venerdì, il minimo associato al sistema raggiungerà il Golfo del Leone favorendo un ulteriore rinforzo dei venti di Scirocco; nel contempo la pressione tenderà ad aumentare sui Balcani determinando la genesi di un blocco anticiclonico.
Giovedì, 13 Ottobre 2016

Stato del cielo: cielo molto nuvoloso o coperto con deboli piogge sparse e intermittenti in esaurimento serale.

Venti: deboli orientali in pianura, da deboli a moderati meridionali in montagna, fino a forti in serata sui crinali appenninici.

Temperature: massime stazionarie o in lieve calo.

Venerdì, 14 Ottobre 2016

Stato del cielo: Possibili precipitazioni, isolate o sparse, anche a carattere di rovescio o temporale.

Venti: deboli da ESE in pianura, forti da Sud in montagna, molto forti sui crinali.

Temperature: in drastico aumento con massime fino a 24-25 gradi in pianura.

Sabato, 15 Ottobre 2016

Stato del cielo: irregolarmente nuvoloso con rovesci e temporali sparsi in attenuazione nella seconda parte della giornata.

Venti: deboli o moderati di Libeccio con rinforzi sui rilievi.

Temperature: in diminuzione.

Tendenza:

domenica poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso.

Bollettino di Criticità Regionale Emissione: Giovedì, 14 Luglio 2016 alle ore 13.30

Ultimi dati, 13.30 del 14/07/2016
Temp. Pioggia Vento Umidità
Perugia 27.8 °C 2.3 m/s da SO 29 %
Terni 27.8 °C 1.6 m/s da O 37 %

Giovedì, 14 Luglio 2016


Cielo: sereno o poco nuvoloso con tendenza ad aumento della nuvolosità dal pomeriggio a partire da est.

Vento: deboli di direzione variabile tendenti a disporsi da nord est in serata e a rinforzare a partire dai rilievi.

Temperatura: massime in ulteriore lieve diminuzione.

Bollettino meteo
Emissione di Giovedì, 14 Luglio 2016, ore 10.41Vigilanza meteo
Emissione di Giovedì, 14 Luglio 2016, ore 12.26Bollettino criticità
Emissione di Giovedì, 14 Luglio 2016, ore 13.05 ord 33 e avv4.pdfGallery


Bollettino di Criticità Regionale Emissione: Martedì, 12 Luglio 2016 alle ore 12.18

Per domani mercoledì 13 luglio c’è rischio idrogeologico e temporali ( allerta gialla)

 

IL CENTRO FUNZIONALE DECENTRATO DELLA REGIONE UMBRIA:

  • SULLA BASE DEL BOLLETTINO DI VIGILANZA METEOROLOGICA REGIONALE EMESSO IN DATA ODIERNA ALLE ORE 12.02;
  • TENUTO CONTO CHE NELLE ULTIME 24 ORE NON SONO STATE REGISTRATE PRECIPITAZIONI SUL TERRITORIO REGIONALE;

VALUTA CHE:

DALLE ORE 14 FINO ALLE ORE 24 DI OGGI Martedì, 12 Luglio 2016
Tipo di rischio Livello di criticità Mappa di sintesi delle criticità
Ordinario Moderato Elevato ( assente, ordinaria, moderata, elevata )
Idraulico
Idrogeologico
Vento
Neve
Ghiaccio

Bollettino di Criticità Regionale Emissione: Martedì, 05 Luglio 2016 alle ore 12.35

 

IL CENTRO FUNZIONALE DECENTRATO DELLA REGIONE UMBRIA:

  • SULLA BASE DEL BOLLETTINO DI VIGILANZA METEOROLOGICA REGIONALE EMESSO IN DATA ODIERNA ALLE ORE 12.36;
  • TENUTO CONTO CHE NELLE ULTIME 24 ORE NON SONO STATE REGISTRATE PRECIPITAZIONI SUL TERRITORIO REGIONALE;

VALUTA CHE:

DALLE ORE 14 FINO ALLE ORE 24 DI OGGI Martedì, 05 Luglio 2016
Tipo di rischio Livello di criticità Mappa di sintesi delle criticità
Ordinario Moderato Elevato ( assente, ordinaria, moderata, elevata )
Idraulico
Idrogeologico
Vento
Neve
Ghiaccio
PER LA GIORNATA DI DOMANI Mercoledì, 06 Luglio 2016
Tipo di rischio Livello di criticità Mappa di sintesi delle criticità
Ordinario Moderato Elevato ( assente, ordinaria, moderata, elevata )
Idraulico
Idrogeologico A – B – C – D – E – F
Vento
Neve
Ghiaccio
CRITICITÀ ORDINARIE:
Rischio temporali
Localizzati danni ad infrastrutture, edifici e attività antropiche interessati da frane, da colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque. Localizzati allagamenti di locali interrati e talvolta di quelli posti a pian terreno prospicienti a vie potenzialmente interessate da deflussi idrici. Localizzate e temporanee interruzioni della viabilità in prossimità di piccoli impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi. Localizzati danni alle coperture e alle strutture provvisorie con trasporto di tegole a causa di forti raffiche di vento o possibili trombe d’aria. Rottura di rami, caduta di alberi e abbattimento di pali, segnaletica e impalcature con conseguenti effetti sulla viabilità e sulle reti aeree di comunicazione e di distribuzione servizi. Danni alle colture agricole, alle copertura di edifici e agli automezzi a causa di grandinate. Localizzate interruzione dei servizi, innesc

Domenica 19 giugno : EMESSO BOLLETTINO di CRITICITA’ ORDINARIA ( allerta gialla)

CRITICITÀ ORDINARIE: Rischio temporali
Localizzati danni ad infrastrutture, edifici e attività antropiche interessati da frane, da colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque. Localizzati allagamenti di locali interrati e talvolta di quelli posti a pian terreno prospicienti a vie potenzialmente interessate da deflussi idrici. Localizzate e temporanee interruzioni della viabilità in prossimità di piccoli impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi. Localizzati danni alle coperture e alle strutture provvisorie con trasporto di tegole a causa di forti raffiche di vento o possibili trombe d’aria. Rottura di rami, caduta di alberi e abbattimento di pali, segnaletica e impalcature con conseguenti effetti sulla viabilità e sulle reti aeree di comunicazione e di distribuzione servizi. Danni alle colture agricole, alle copertura di edifici e agli automezzi a causa di grandinate. Localizzate interruzione dei servizi, innesco di incendi e lesioni da fulminazione. Occasionale ferimento di persone e perdite incidentali di vite umane.

 

http://www.cfumbria.it/index.php?s=76