Monte Peglia Riserva Mondiale Mab Unesco

DA OGGI CITTASLOW E UNESCO SONO PIU’ VICINE
Il Monte Peglia è ufficialmente Riserva Mondiale della Biosfera Mab Unesco

Non è certo un caso che la nuova Riserva Unesco si trovi nel territorio di ben tre comuni Cittaslow, Orvieto, Parrano e Ficulle, nel cuore dell’Umbria Sud-Occidentale. E’ stata comunicata oggi dai tre Sindaci “slow”, Giuseppe Germani, Valentino Filippetti e Gian Luigi Maravalle, la notizia che è stata istituita una Riserva dell’Unesco del Programma MAB (Man and Biosphere/Uomo e Biosfera). Questo tipo di Riserve comprendono ecosistemi integri a contatto con le comunità residenti e rispettose della biodiversità. Le Riserve promuovono attività di cooperazione scientifica, ricerca interdisciplinare e sostenibilità ambientale nel pieno coinvolgimento delle comunità locali, pertanto rappresentano esempi di best practice nell’ottica dello sviluppo sostenibile e della interazione tra sistema sociale e sistema ecologico. Il programma scientifico intergovernativo MAB è stato avviato dall’UNESCO nel 1971 per promuovere su base scientifica un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello Sviluppo Sostenibile.

Il Programma mira a migliorare le relazioni tra le persone e l’ambiente in cui vivono e a tale scopo utilizza le scienze naturali e sociali, l’economia e l’educazione per migliorare la vita delle persone e l’equa distribuzione dei benefici e per proteggere gli ecosistemi naturali, promuovendo approcci innovativi allo sviluppo economico che siano adeguati dal punto di vista sociale e culturale e sostenibili dal punto di vista ambientale. “Siamo particolarmente soddisfatti del risultato ottenuto da tre territori Cittaslow in Umbria – ha affermato ilPresidente di Cittaslow International, Stefano Pisani: è la riprova che “gli effetti del buon governo, in città e campagna” come descritto mirabilmente negli affreschi trecenteschi di Ambrogio Lorenzetti, esistono e sono oggi più che mai la chiave per uno sviluppo equilibrato ed integrato tra uomo e risorse naturali. Congratulazioni da parte mia e di tutti i 250 Sindaci Cittaslow ai colleghi di Orvieto, Ficulle e Parrano. Questo è solo l’inizio di un’altra ulteriore pagina di valorizzazione resiliente delle nostre immense opportunità, senza autodistruggerci inseguendo effimeri modelli di sviluppo fast. E’ con ulteriore orgoglio che nel 2019 celebreremo ad Orvieto e nell’area circostante il 20° Anniversario della Rete Cittaslow, che proprio in queste terre è stata fondata

22 luglio, “CONALESSANDRONELCUORE” , Cantone ( Parrano)

 

Domenica a Cantone ( Parrano) si è tenuta  una iniziativa lanciata da 
Valerio Capriotti per ricordare Alessandro Narducci, il giovane chef 
che ha perso la vita un mese fa insieme a Giulia Puleio in un incidente stradale.
Questo il testo che ha convocato l’iniziativa
 

“MERENDA DI ALE”

DOMENICA 22 LUGLIO, dico DOMENICA 22 LUGLIO.
Dalle ore 17 in poi. Alle cantine di Cantone, uscita A1 di Fabro, quella dopo Orvieto.

Classica formula OGNUNO PORTA QUALCOSA: in teglia, in pentola, su vassoio, in bottiglia… andrà bene tutto, in questa Merenda per sorridere tutti ad Alessandro Narducci.

Cantone è dove, con Ale, abbiamo trascorso l’infanzia insieme ad amici, nonni e familiari vari, ecco perché a Cantone. E proprio alle Cantine perché era un posto che lui adorava, come il paesino stesso.

Si mangerà e si berrà in compagnia, in piedi, seduti, al sole, all’ombra, pasta, salumi, formaggi, dolci… TUTTI INVITATI, soprattutto gli Chef e gli Amici.

.

Valerio Capriotti 

Parrano, al via i lavori della Banda Ultra Larga

Il 29 giugno hanno preso il via i lavori per la realizzazione della infrastruttura di Banda Ultra Larga che porterà a Parrano una connettività da 100 Mb
Grazie ai fondi governativi e alla programmazione della Regione Umbria saranno investiti 180.000 euro che porteranno la fibra ottica in tutto il territorio comunale

Un bellissimo incontro internazionale a Parrano con 20 ragazzi dalle due sponde del Mediterraneo

 
Il progetto “Erasmus Plus “C’è una crepa in ogni cosa è da lì che entra la luce: attimi   di resilienza” 
presentatodalla Casa Laboratorio Il Cerquosino sui  finanziamenti  Europei ha portato a Parrano 20 ragazzi di :
 
Palestina refugee camp  Deheisheh   Betlemme West Bank, 
Libano Refugee Camp Beirut 
Albania 
Macedonia 
Montenegro 
Turchia 
Bulgaria 
Italia 
Germania
Un bellissimo incontro .
 

 

Gemellaggio Scuola di Parrano- Ist. Pr. Le ancelle del S.Cuore di Gesù di Roma

Il Gemellaggio tra la Scuola di Parrano e l’Ist. Pr. Le ancelle del S.Cuore di Gesù di Roma è andato molto bene. Tutto il Paese si è messo a disposizione e l’incontro è stato molto bello.

 

Ore 9.30 Briefing e posizionamento addetti

Protezione civile, Polizia Municipale e Misericordia Fabro (Moretti); (previsto l’uso dei bagni in Comune).

Ore 10.00 Arrivo previsto degli Ospiti

Pullman manovra e parcheggio in retro lungo passeggiata de Sanctis

Macchine private accompagnatori ai parcheggi

(Dirigono il traffico polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

A mezzi fermi, discesa dei bambini in sicurezza;

Discorso Sindaco/Suor Raffaella in Piazza della Repubblica

Accoglienza dei bambini della Scuola di Parrano (canti o poesia o benvenuto generico);

Ore 11.00 Colazione al sacco dei bambini nel centro storico

(a cura delle Suore)

Divisione in tre gruppi per visita al centro storico e alle botteghe allestite, Centro di trasformazione dei prodotti agricoli Clanis

La Pro loco, il Consorzio dei Produttori e i volontari allestiscono e presidiano i locali durante le visite per la presentazione dei prodotti del territorio.

Ore 12.30 Spostamento bambini in pullman presso il Parco Pubblico di Parrano

(presidio polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

Prima si fanno partire gli autobus, poi si autorizza la partenza dei genitori dai vari parcheggi.

Ore 13.00 Pranzo presso il Parco Pubblico di Parrano

Ore 15.30 /16.00 Partenza

(presidio polizia municipale, protezione civile, misericordia di Fabro)

Prima si fanno partire gli autobus, poi si autorizza la partenza dei genitori dai vari parcheggi.

PARRANO : il 7 ottobre torna il Premio De Sanctis

  

 

 

Vincitori XIV Premio Sante de Sanctis

Edizione 2017

VERBALE

 

Il 26 Settembre 2017 si è riunita alle ore 10 la Commissione scientifica del Premio Sante de Sanctis,

presso la sede del Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica di “Sapienza”, Universita’ di Roma.

Presenti o stabilmente collegati telefonicamente i professori: 

Renata Tambelli (Presidente) 
Nunzio Allocca (Segretario) 
Marco D’Alessandro 
Vilfredo De Pascalis 
Rosa Ferri 
Carlo Lai 
Fiorenzo Laghi 
Giovanni Pietro Lombardo 
Mario Morcellini 

 

Dopo ampia e approfondita discussione la Commissione

ha selezionato queste opere e questi autori come vincitori del XIV Premio Sante de Sanctis:

 

 

Per la sezione Per la Sezione monografie:

 

Autore : Paolo Legrenzi e Carlo Umiltà

Titolo del volume: Una cosa alla volta. Le regole dell’attenzione

 Casa Editrice: Il Mulino, Anno di pubblicazione 2017

 

 

 

Per la sezione tesi di laurea:

 

Dott. Angelini Giacomo

Correlatore:  Prof.ssa Clelia Rossi Arnaud

Titolo: “Accuratezza e completezza nella testimonianza dei bambini: relazioni con la memoria di lavoro”

Anno Accademico 2016-2017

 

 

 

 

Menzione per la tesi di laurea :

 

Dott. Porcelli Leonardo

Correlatore:  Prof.ssa Claudia Chiarolanza

Titolo: “Le relazioni affettive nell’era dei social network”

Anno Accademico 2016-2017

 

 

 

 

 

 

         Il presidente della Giuria                                                Il segretario

        Prof.Renata Tambelli                                    prof. Nunzio Allocca

 

 

 

 

 

“BANDO DI GARA con procedura aperta per l’affidamento del servizio di tesoreria del Comune di Parrano per il periodo 01.01.2018 – 31.12.2020”

BANDO AFFIDAMENTO SERVIZIO TESORERIA COMUNE DI PARRANO 
SCARICA IL BANDO DI GARA

ISTANZA E DICHIARAZIONE
SCARICA ALLEGATO B

OFFERTA TECNICA 
SCARICA ALLEGATO C
 
OFFERTA ECONOMICA
SCARICA ALLEGATO D
 
SCHEMA DI CONVENZIONE
SCARICA ALLEGATO E

1 Maggio Festa del lavoro e per la Dignità del Lavoro

Cari Concittadini, Care Concittadine,

vi voglio fare un messaggio ricordando un episodio di tanto tempo fà.

Infatti sono passati 70 anni dalla strage di Portella delle Ginestre in Sicilia, dove furono uccisi durante la Festa del Lavoro 11 persone.

Ma i problemi di allora si ripresentano anche oggi anche se in forme diverse.

Allora era la lotta contro i Feudi, i grandi Latifondi.

Oggi è lo strapotere delle grandi concentrazioni multinazionali che drenano ricchezza senza distribuirla e condannando milioni di persone, per lo piu donne e giovani a non avere un lavoro, soprattutto un lavoro dignitoso.

Nel nostro piccolo Paese il 38% della popolazione ha un reddito inferiore a 10.000 euro/anno.

Il lavoro è un miraggio e le difficoltà per tutti sono enormi.

Una settimana fa è nata una nuova impresa. Non succedeva da anni. E’ una cooperativa sociale.

E’ una piccola fiammella che speriamo indichi la strada della ripresa e della rinascita di Parrano.

Valentino Filippetti

 

Sindaco di Parrano

 

Il Consiglio Comunale di Parrano da il via all’accordo per la realizzazione dell’ intervento ” Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano

Il 15 febbraio si è svolto a Parrano il Consiglio Comunale che ha visto approvati all’unanimità tutti i punti all’ordine del giorno. 

 

  • Aree interne: Presa d’atto bozza di strategia. E’ stato invitato Giuseppe Germani, Sindaco di Orvieto e capofila del Progetto.
  • Approvazione nuovo schema di convenzione con la Provincia di Terni per le funzioni di stazione appaltante e centrale unica di committenza per l’affidamento di lavori, servizi e forniture a favore del comune;
  • Regolamento per la disciplina della video sorveglianza nel Comune di Parrano. Approvazione;
  • Regolamento sagre e feste popolari- art.7 della legge regionale 21 gennaio 2015, n.2 “Disciplina delle sagre, delle feste popolari e dell’esercizio dell’attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande.Approvazione;
  • -Accordo tra la Regione dell’Umbria e il Comune di Parrano ai sensi dell’art.15 della legge n.241 del 07 agosto 1990 relativo all’adozione di un’azione coordinata per la realizzazione dell’ intervento ” Rischio dissesto abitazioni del centro storico di Parrano di cui al Decreto del Commissario di Governo n.1 /2016- Presa d’atto;                                                                                                                                          Questo ultimo punto permetterà di avviare la realizzazione del secondo stralcio dei lavori di consolidamento del centro storico di Parrano che prevede l’impiego di un milione e mezzo di euro.       La Regione dell’Umbria per conto dell’ass. Chianella ancora una volta ha dimostrato grande disponibilità e vicinanza ai piccoli comuni dando corpo all’idea che Cooperare, Collaborare e Condividere è possibile.                                                                                                                                                  Venerdi 17 si è svolto un incontro tecnico presso la Regione a Perugia al quale hanno partecipato l’ATI 4. la SII, l’Ufficio Tecnico del Comune di Parrano e gli uffici regionali per coordinare gli interventi.