FARMACIA COMUNALE di PARRANO, via alla terza dose

La Farmacia Comunale di Parrano effettuerà la somministrazione della terza dose dei vaccini anti Covid.

In una prima fase verranno utilizzati i vaccini Pfizer mentre successivamente si userà Moderna.

Il numero dei vaccini dipenderà dalla quantita messa a disposizione dalla ASL

Per info rivolgersi in farmacia.

Parrano: consiglio comunale sotto la neve, approvato l’assestamento di bilancio e varata la commissione per rivedere lo Statuto Comunale

Il 29 novembre si è tenuta la riunione del Consiglio Comunale dove è stato esaminato ed approvato l’assestamento di bilancio ( con l’astensione dei tre consiglieri di opposizione).

Durante la seduta è stata discussa ed approvata la proposta del gruppo consiliare NOI NO di realizzare la diretta streeming delle sedute dopo aver varato un apposito regolamento e fatte le verifiche sui costi da sostenere.

Altro punto importante affrontato è stato la costituzione di una commissione consigliare speciale che si dovrà occupare della modifica dello Statuto Comunale che risale al 2004. Ne farranno parte il sindaco Filippetti ( o un suo delegato) e i consiglieri Buratta e Tiberi.

Durante la seduta del Consiglio Comunale il capogruppo della lista Parrano Bene Comune ha richiesto che al prossimo consiglio si discuta della questione giovanile e della creazione di un Centro di Aggregazione Giovanile.

Il sindaco ha annunciato che per le feste si terranno le seguenti manifestazioni;

  • il 18 dicembre Festa per i Bambini organizzata dall’ass, Parrano Plus Ultra
  • il 19 dicembre concerto presso la Chiesa Parrocchiale organizzato dalla Società Operaia
  • il 26 dicembre Presepe Vivente a Cantone organizzato dalla Pro Loco e Borgo Consapevole
  • il 6 gennaio concerto alla chiesina comunale organizzato dall’Amministrazione Comunale

Parrano, il 29 Scuola chiusa causa neve

 

     COMUNE DI PARRANO

 

                                              PROVINCIA DI TERNI

 

 

 

 

Prot. n. 5244 del 29.11.2021

ORDINANZA N. 71 del 29.11.2021

 Sospensione attività didattica giorno 29 novembre 2021.

 I L S I N D A C O

 Vista la nevicata sopraggiunta in data odierna;

Sentita la Direzione dell’Istituto Omnicomprensivo di Fabro Scalo;

Ritenuto opportuno di dover prevenire rischi alla circolazione stradale;

Ritenuto doveroso provvedere alla incolumità dei cittadini;

Visto l’art. 54 del D.L. n. 267 del 18/08/2000;

O R D I N A

1) La chiusura per il giorno 29 novembre 2021 di tutte le scuole di ogni ordine e grado situate nel territorio comunale.

 2) Di trasmettere copia della presente all’Istituto Omnicomprensivo R. Laporta di Fabro Scalo.

 IL SINDACO

Valentino Filippetti

 

 

25 NOVEMBRE 2021 A PARRANO

FERMIAMO LA PANDEMIA

FERMIAMO LA VIOLENZA

PARRANO NON SI FERMA

 
 
 
Il 25 Novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita nel 1999 dalle Nazioni Unite.
Per violenza contro le donne si intende “qualsiasi atto di violenza di genere che si traduca o possa provocare danni o sofferenze fisiche, sessuali o psicologiche alle donne, comprese le minacce di tali atti, la coercizione o privazione arbitraria della libertà, sia che avvengano nella vita pubblica che in quella privata”.
Di questo fenomeno tendiamo a vedere solo i casi che per gravità e brutalità trovano spazio nei giornali e nei social media. Purtroppo il fenomeno è molto più diffuso, radicato e profondo e soprattutto è sommerso: si compone di tanti abusi non riportati e non denunciati perché frequentemente subiti nel privato familiare. Paura, vergogna, diffidenza portano spesso a vivere in totale isolamento queste violenze.
I dati ufficiali ci dicono che 6 milioni 788 mila donne hanno subìto nel corso della propria vita una violenza fisica o sessuale. 652 mila donne hanno subìto stupri e 746 mila sono le vittime di tentati stupri.
Sembrano i numeri di una pandemia che proprio nella pandemia da covid19 hanno trovato un terreno fertile. La chiusura costretta dal virus, la rarefazione della vita sociale e civile ha ridotto le occasioni di relazione e contatto per le donne e quindi anche la possibilità di chiedere aiuto.
Tuttavia Il numero 1522 anti violenza e stalking, i centri antiviolenza e le case rifugio sono sempre rimasti attivi.
Le informazioni raccolte dal numero verde contro la violenza e lo stalking hanno fornito e forniscono evidenze sul fenomeno della violenza domestica durante il periodo della pandemia, soprattutto rispetto al trend delle richieste di aiuto. Le campagne di sensibilizzazione promosse dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri sui canali televisivi e rilanciate sui social tra la fine di marzo ed aprile hanno rinforzato, infatti, il messaggio dell’importanza della richiesta di aiuto per uscire dalla violenza, che alla luce dei nuovi dati aggiornati, confermano la loro rilevanza.
Nel corso del 2020 le chiamate al 1522 sono aumentate del 79,5% rispetto al 2019, sia per telefono, sia via chat (+71%).
Le richieste di aiuto sono cresciute particolarmente da fine marzo e hanno i livelli più elevati ad aprile (+176,9% rispetto allo stesso mese del 2019) e a maggio (+182,2 rispetto a maggio 2019).
La violenza riportata al 1522 è soprattutto fisica (47,9% dei casi), ma quasi tutte le donne hanno subito più forme di violenza e tra queste in particolare quella psicologica (50,5%).
Rispetto agli anni precedenti, sono aumentate le richieste di aiuto delle giovanissime fino a 24 anni di età (11,8% nel 2020 contro il 9,8% nel 2019) e delle donne con più di 55 anni (23,2% nel 2020; 18,9% nel 2019).
Nella gestione di queste richieste di aiuto il territorio ha un ruolo primario. Il 70,5% delle vittime nel secondo trimestre 2021 è stata indirizzata verso un servizio territoriale (dato in aumento rispetto al primo trimestre del 2021) e di queste l’89,5% (pari a 2.678 vittime) è stata inviata ad un Centro antiviolenza.
Dal 1 gennaio al 7 Novembre 87 donne sono state uccise in ambito familiare o affettivo. In altri termini ogni quattro giorni una donna muore vittima di violenza in famiglia. 60 sono state uccise dal partner o dall’ex partner.

PARRANO, Consiglio Comunale il 29 Novembre per assestamento e adesione a FELCOS

COMUNE DI PARRANO PROVINCIA DI TERNI

IL SINDACO
VISTI gli artt. 39, comma 1, 40 e 41 del D.L.gs.267/2000.

convoca 


 IL CONSIGLIO COMUNALE ELETTO A SEGUITO DELLA RECENTE
CONSULTAZIONE ELETTORALE  NELLA CONSUETA SALA DELLE
ADUNANZE PER LE ORE 18,00 DEL GIORNO 29 novembre 2021 PER LA TRATTAZIONE DEL
SEGUENTE:
ORDINE DEL GIORNO
1-PRESA D’ATTO CANCELLAZIONE AZIENDA TRASPORTI CONSORZIALI SPA IN
LIQUIDAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE
2-VARIAZIONE DI BILANCIO AI FINI DELL’ASSESTAMENTO DEFINITIVO BILANCIO
2021
3-PRESA D’ATTO DEL MANCATO OBBLIGO DELLA REDAZIONE ED
APPROVAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO
2021.
4- MOZIONE PER LA TRASMISSIONE IN STREAMING DELLE SEDUTE DEL
CONSIGLIO COMUNALE DI PARRANO.
5-COSTITUZIONE COMMISSIONE SPECIALE PER LA MODIFICA DELLO STATUTO
COMUNALE.
6-COSTITUZIONE COMMISSIONE SPECIALE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO
COMUNALE.
7-ADESIONE FELCOS UMBRIA
                                                                               IL SINDACO
                                                                    F.to (Valentino Filippetti)