Parco Termale di Parrano : affidato il servizio all’associazione L’Upupa

manifesto_terme 2016

Il 27 giugno con la determina n.61 è stato affidato il Servizio relativo alla gestione del Parco Termale sito in loc. Fosso del Bagno.

Il Commissario Straordinario dott.ssa Simonetta Mignozzetti in data 13 maggio 2016 aveva avviato le procedure poi svolte dal Responsabile dell’Area Tecnica del Comune di Parrano per realizzare un avviso pubblico attraverso il quale raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di soggetti interessati alla gestione del Parco Termale. Per poter partecipare gli interessati dovevano dimostrare di essere in possesso di alcune caratteristiche nel settore.

Al termine della prima fase dell’avviso si è presentato un unico soggetto e con questo è stata effettuata una procedura negoziata che ha portato all’affidamento all’associazione L’Upupa dopo che la stessa ha documentato i requisiti richiesti.

L’affidamento è temporaneo e dura fino al 30 settembre 2016.

 

COMUNE di PARRANO : incontro tra la Giunta e il Sindacato

Si è svolto il 28 giugno un incontro tra la Giunta del Comune di Parrano ed il Sindacato

     COMUNE DI PARRANO

 

PROVINCIA DI TERNI

 

Via XX settembre,1 – C.A.P. 05010 – Tel. 0763/838751 – Fax 0763/838520 – E-mail anagrafe@comune.parrano.tr.it –     C.F. 81001460559

 

 

INCONTRO COMUNE DI PARRANO CON R.S.U. E C.G.I.L  FUNZIONE PUBBLICA

 

Il giorno 28 giugno 2016 alle ore 9,30 si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione comunale  di Parrano, rappresentata dal Sindaco Valentino Filippetti e dall’assessore al Bilancio Isabella Tedeschini, e il Sindacato , rappresentato da Silvia Pansolini C.G.I.L. – F.P. Umbria e Marco Pellorca RSU del Comune di Parrano.

Durante l’incontro il Sindaco ha illustrato le proposte dell’Amministrazione Comunale in merito alla riorganizzazione degli uffici e dei servizi e alle convenzioni che si intendono organizzare con altri Comuni ( a cominciare dal Comune di Orvieto) così come prospettato dal documento delle Dichiarazioni programmatiche presentate il 17 giugno 2016 al Consiglio Comunale d’insediamento (che si allega).

Il Sindacato preso atto delle informazioni dell’Amministrazione si dichiara disponibile a costruire un accordo  di collaborazione in merito alla proposta avanzata, in attesa di esprimere un giudizio definitivo sui documenti che la Giunta si impegna a presentare.

Il Sindacato ha altresì chiesto l’attivazione  dell’accordo sul decentrato 2015 e la relativa liquidazione. Inoltre il Sindacato ha chiesto l’apertura     di un tavolo  di   confronto per  discutere il decentrato 2016 e  la possibilità di prevedere progressioni economiche per il biennio 2016/2017.

L’Amministrazione ha dichiarato la propria disponibilità in merito e si è riservata  di attivare il tavolo una volta avviata la procedura di ristrutturazione con il Consiglio Comunale di luglio 2016.

 

Parrano 28 giugno 2016                                          Valentino Filippetti

 

Isabella Tedeschini

 

Silvia Pansolini

 

 

Marco Pellorca

 

 

Domenica 19 giugno : EMESSO BOLLETTINO di CRITICITA’ ORDINARIA ( allerta gialla)

CRITICITÀ ORDINARIE: Rischio temporali
Localizzati danni ad infrastrutture, edifici e attività antropiche interessati da frane, da colate rapide o dallo scorrimento superficiale delle acque. Localizzati allagamenti di locali interrati e talvolta di quelli posti a pian terreno prospicienti a vie potenzialmente interessate da deflussi idrici. Localizzate e temporanee interruzioni della viabilità in prossimità di piccoli impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi. Localizzati danni alle coperture e alle strutture provvisorie con trasporto di tegole a causa di forti raffiche di vento o possibili trombe d’aria. Rottura di rami, caduta di alberi e abbattimento di pali, segnaletica e impalcature con conseguenti effetti sulla viabilità e sulle reti aeree di comunicazione e di distribuzione servizi. Danni alle colture agricole, alle copertura di edifici e agli automezzi a causa di grandinate. Localizzate interruzione dei servizi, innesco di incendi e lesioni da fulminazione. Occasionale ferimento di persone e perdite incidentali di vite umane.

 

http://www.cfumbria.it/index.php?s=76

Primo Consiglio Comunale a Parrano, approvati tutti i punti

 

consiglio 1

Oggi 17 giugno si è tenuto il primo Consiglio Comunale di Parrano. In apertura il Sindaco Valentino Filippetti ha proposto

di ricordare con un minuto di silenzio Jo Cox, la parlamentare inglese laburista uccisa da uno squilibrato al grido di “Britain First”.

Subito dopo la vice sindaco Patrizia Patrizi ha letto un messaggio che è stato fatto proprio da tutto il consiglio.

consiglio 3

Ecco il testo :

“Oggi iniziamo i lavori per la nostra Comunità; sappiamo le difficoltà che ci aspettano ma sono sicuro che ci aspettano anche soddisfazioni e progressi.

Il nostro paese è inserito in una realtà nazionale complicata come non meno complicata è la realtà europea e mondiale.

A proposito di realtà internazionale, vorrei commemorare Jo Cox e faccio mie le parole di suo marito

e’ tempo di lottare contro l’odio che l’ha uccisa”.

L’odio è il sentimento più dannoso che possa esistere. Ci stiamo accorgendo che distruggeremo l’umanità se continuiamo a percorrere questa strada?

Odio per una donna, odio per un Dio, odio per il diverso, odio per la società, odio per la comunità, odio per l’altra persona.

E’ tempo di lavorare per cambiare rotta. E’ tempo di collaborare alla pace, alla coesistenza, alla riconoscenza.

Jo Cox, parlamentare laburista, ha lottato fino ad ieri per un mondo migliore, ed è stata uccisa durante la campagna elettorale per sostenere il fronte europeista. E’ stata uccisa da un uomo al grido di “Britain first” come se oggi, in un mondo globalizzato, avesse senso un’affermazione come questa. Le nostre nazioni sono dipendenti l’una dall’altra, le economie dipendono l’una dall’altra, l’esistenza stessa dipende l’una dall’altra.

Quello che è successo in Gran Bretagna, così come quello che succede nelle altri parti d’Europa e del mondo, ci riguarda, ci coinvolge, si riflette.

E’ con preoccupazione che guardiamo a questo nuovo episodio di violenza, dobbiamo essere forti, coesi nel combattere l’odio e darsi da fare per migliorare la realtà che ci circonda, cosi da migliorare e dare un senso alla nostra esistenza.”

Successivamente si è passati ad esaminare i punti all’ordine del giorno :

1) Esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità, e compatibilità degli eletti.
2) Giuramento del Sindaco.
3) Presa d’atto della comunicazione della nomina dei componenti della Giunta comunale e del Vicesindaco
4) Elezione Commissione Elettorale

Una volta accertato che tutti i consiglieri erano candidabili, eleggibili e compatibili con l’elezione si è passati al giuramento del Sindaco.

Dopo aver giurato Valentino Filippetti ha presentato le Dichiarazioni Programmatiche :

Dichiarazioni Programmatiche

Le dichiarazione programmatiche vogliono specificare le azioni che si vogliono intraprendere nella nel primo anno di legislatura tese ad affrontare i problemi strutturali che hanno portato al Commissariamento ed al tempo stesso per dare risposte ai problemi contingenti della comunità.

Gli argomenti su cui muoversi sono :

  • Partecipazione alla programmazione Europea 2014/2020 attraverso il Progetto delle Aree Interne e il GAL Trasimeno Orvietano
  • Riorganizzazione del la macchina amministrativa del Comune nell’ottica delle Aree Interne che promuova la cooperazione e la condivisione attraverso le funzioni associate. Quindi collaborazione con tutti i Comuni a partire dal Comune di Orvieto con il quale realizzare le convenzioni per il Servizio Amministrativo e quello Tecnico. Al tempo stesso modificare lo statuto, la pianta organica ed il regolamento degli uffici e dei servizi con la previsione di un vice segretario generale coordinatore che permetta di alleviare le storiche difficoltà incontrate per i servizi di Segreteria Generale. Altro terreno da coltivare è quello della riorganizzazione in atto da parte della Regione Umbria dopo lo scioglimento di Provincie e Comunità Montane e la conseguente riallocazione di personale.
  • Attivare processi di Democrazia Partecipativa che permettano realmente a tutti i cittadini di interagire con le decisioni della Pubblica Amministrazione ed eventualmente intervenire per correggerne il difetti. La collaborazione, la cooperazione e la condivisione devono partire innanzi tutto dal Consiglio Comunale. Per questo proponiamo la costituzione di tre Commissioni Speciali composte da tre consiglieri ciascuna che in 60 giorni affrontino e avanzino proposte al Consiglio su tre temi : Gestione Risorse Idriche, Tasse Locali, Parrano Biodiversa e Oasi del Respiro.
  • Iniziativa per la promozione e lo sviluppo della sussidiarietà. Soprattutto quella orizzontale ( art 118 IV comma della costituzione). Nel nostro paese le associazioni volontarie rappresentano realtà estremamente positive e già oggi svolgono compiti che hanno un valore sociale rilevante. Queste esperienze vanno sviluppate e sostenute.
  • Sostegno a tutte le iniziative imprenditoriali sia privatistiche che del terzo settore. In particolare proponiamo di attivare un processo formativo e di progettazione partecipata , in collaborazione con le associazioni del mondo cooperativo e coinvolgendo le associazioni e le realtà imprenditoriali del territorio comunale., per verificare la possibilità che nasca una Cooperativa di Comunità
  • Azione tesa all’accrescimento del capitale sociale con un forte sostegno alle iniziative culturali a partire dalla scuola. In questo quadro riteniamo importante la creazione del Consiglio dei Giovani sul modello del Comune di San Venanzo.
  • Confronto con tutte le istituzioni sovra comunali e le aziende derivate per verificare il loro impegno in termini di efficacia e di efficienza ( acqua, rifiuti,gas, trasforti, telefonia, rete digitale, ecc)
  • Verifica della fiscalità locale ed in particolare sulla validità della esternalizzazione di questo servizio. Proponiamo su questo una commissione speciale del consiglio comunale che entro 60 giorni tracci un bilancio e proponga al consiglio eventuali soluzioni migliorative.
  • Impegno per sbloccare le attività che ruotano intorno al Principato di Parrano. Questa azienda per il peso e la rilevanza che ha nel nostro Comune non può rimanere in questo stato. Ovviamente le vicende societarie e le scelte imprenditoriale fanno capo alla proprietà e le Istituzioni non vogliono e non devono. Ma poiché, come recita la nostra Costituzione la Proprietà Privata ha anche un valore sociale è necessario che un bene così importante per la Comunità di Parrano torni ad essere produttivo. Ovviamente il Comune è il primo a rendersi disponibile per facilitare questo processo.
  • Definire il progetto di Parrano Biodiversa che ha nell’Oasi del Respiro l’elemento centrale . Anche su questo proponiamo la creazione di una commissione speciale del consiglio comunale che entro 60 giorni formuli una proposta con l’obbiettivi di essere pronti per i bandi che usciranno ad ottobre.
  • Riattivazione del distributore chiedendo un sostegno e la solidarietà degli altri comuni del Progetto Aree Interne e nell’immediato attivando un mutuo da parte dell’amministrazione comunale.
  • Adesione all’associazione CittàSlow. Nel panorama delle tante associazioni che promuovono il territorio ed in piccoli centri ci sembra la piu’ adatta ad esaltare le caratteristiche ed i valori del nostro paese.

consiglio 2

Dopo la comunicazione del Sindaco della nomina dei due assessori  Isabella Tedeschini e Patrizia Patrizi ( vicesindaco) si è passati alla elezione della Commissione Elettorale.

Con voto segreto sono stati eletti come membri effettivi Sistina Sabellico, Marco Trippella e Laura Duranti come effettivi e Andrea Morcellini, Marcello Moretti e Roberto Todini come supplenti.

Il Consiglio Comunale si è concluso con il ringraziamento della Commissaria Straordinaria Simonetta Mignozzetti per il lavoro fatto. La dott.ssa Mignozzetti che era presente ha fatto un breve intervento che è stato salutato da un lungo applauso.

 

PARRANO : Filippetti nomina la giunta e propone Patrizia Patrizi e Isabella Tedeschini

Questa mattina il neo Sindaco di Parrano ha depositato  le nomine dei due assessori che lo affiancheranno nella Giunta del Comune di Parrano. Si tratta di Patrizia Patrizi , assessore esterno, che ricoprirà anche la carica di vice sindaco

Patrizxia Patrizi - Vice Sindaco Comune di Parrano

Patrizia Patrizi – Vice Sindaco Comune di Parrano

e Isabella Tedeschini

Isabella Tedeschini - Assessore Comune di Parrano

Isabella Tedeschini – Assessore Comune di Parrano

che è stata eletta nel Consiglio Comunale per la lista Parrano Bene Comune.

Con queste scelte Filippetti ha inteso ribadire lo spirito con il quale la compagine che ha ottenuto la maggioranza dei consensi  si è presentata agli elettori: aprire una nuova stagione,  dove tutta la popolazione sia chiamata a collaborare, a cooperare e a condividere lo sforzo per rimettere in moto il paese, che stà attraversando grandi difficoltà.

La dott.ssa Patrizia Patrizi seguirà tutte le attività legate alla promozione e lo sviluppo, mente Isabella Tedeschini si occuperà del funzionamento della macchina amministrativa.

E’ intenzione del Sindaco Filippetti coinvolgere direttamente tutti i consiglieri in compiti specifici dopo aver realizzato il confronto politico sulle dichiarazioni programmatiche che verranno proposte al primo Consiglio Comunale.

 

Uscito il bando per la gestione del Parco Termale

Prot. n. 1894 Parrano lì, 13/06/2016
AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI A CUI
AFFIDARE LA GESTIONE DELL’AREA DEL PARCO TERMALE DI PARRANO.
Si comunica che l’Amministrazione Comunale di Parrano procederà all’affidamento diretto ai
sensi dell’art.36 comma 2 lettera a) del D.Lgs. 50/2016 della gestione dell’area del Parco Termale
di Parrano in Loc. Fosso del Bagno, meglio identificata nella planimetria allegata al presente
avviso.
Possono presentare manifestazione d’interesse all’affidamento in questione soggetti concorrenti di
cui all’art. 45, commi 1 e 2 del D.Lgs. n.50/2016, in possesso dei seguenti requisiti.
A) Di ordine generale di cui all’art.80 del D.Lgs.50/2016;
B) Esperienza di gestione di struttura analoga per la durata di almeno 3 stagioni.
Le condizioni di gestione sono esplicitate nello schema di convenzione allegato al presente avviso.
I soggetti interessati per essere presi in considerazione per l’affidamento in oggetto dovranno
presentare istanza sottoscritta dal legale rappresentante come da modello allegato al presente
avviso.
L’istanza indirizzata al Comune di Parrano – Via XX Settembre n.1 – 05010 Parrano, dovrà
pervenire inderogabilmente entro le ore 13,00 del 23/06/2016
All’istanza dovrà essere allegato documento di identità del sottoscrittore.
I soggetti che hanno presentato istanza saranno invitati a presentare offerta mediante indagine di
mercato entro il 30/06/2016.
La gestione verrà affidata al concorrente che presenterà il pagamento del corrispettivo più alto
determinato mediante applicazione di una percentuale sul prezzo del biglietto di ingresso all’area
piscine-bar.
Il presente avviso di manifestazione d’interesse non determina l’instaurazione di posizioni
giuridiche e di obblighi negoziali e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di
sospendere modificare o annullare, in tutto o in parte, la presente procedura con atto motivato,
senza che i soggetti richiedenti possono vantare alcuna pretesa.
Non saranno tenute in considerazioni eventuali istanze pervenute precedentemente alla data di
pubblicazione del presente avviso o richieste presentate in maniera difforme.
Il RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA
(Geom. Marco Pellorca)

PARRANO : nuovi orari per gli uffici comunali

Il primo atto della nuova amministrazione comunale di Parrano è stata una nuova organizzazione degli orari di apertura degli uffici.
Ecco l’avviso alla cittadinanza :
“SI COMUNICA CHE GLI UFFICI COMUNALI, A PARTIRE DAL 13 GIUGNO 2016, SARANNO APERTI AL PUBBLICO DAL MARTEDI’ AL SABATO DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 12.00

IL SINDACO
VALENTINO FILIPPETTI”

PARRANO : convocato il primo consiglio il 17 giugno

Il 17 giugno alle 17 è stato convocato il primo Consiglio Comunale dopo le elezioni tenutesi il 5 giugno scorso.
all’ordine del giorno i seguenti punti :
1) Esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità, e compatibilità degli eletti.
2) Giuramento del Sindaco.
3) Presa d’atto della comunicazione della nomina dei componenti della Giunta comunale e del Vicesindaco
4) Elezione Commissione Elettorale