Buona affluenza alle elezioni della Provincia di Terni, Lattanzi eletto presidente con il 71% .

 

(provincia di terni notizie) Provincia, elezioni: Giampiero Lattanzi nuovo presidente con il 71.1 per cento / TERNI – 9 gennaio – Giampiero Lattanzi, sindaco di Guardea, è stato eletto presidente della Provincia con il 71,1 per cento delle preferenze. Il risultato è stato reso noto stamattina appena terminato lo scrutinio per le elezioni provinciali, relativo al presidente, ed iniziato alle 8 a Palazzo Bazzani. L’altra candidata, Laura Pernazza, sindaca di Amelia, ha ottenuto il 28,9 per cento.

La percentuale di votanti finale si è attestata al 72,86 per cento. Hanno infatti votato 298 aventi diritto su 409 complessivi. L’affluenza a mezzogiorno era stata del 36,67 per cento, alle 16 del 51,34. Guardea, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Giove e Otricoli sono i comuni in cui hanno votato tutti i consiglieri e i sindaci. Per quanto riguarda i Comuni più grandi, per il Comune di Terni non hanno votato solo i consiglieri Cinquestelle, a Narni è mancato solo un consigliere, a Orvieto due, ad Amelia tre. Baschi e Montegabbione i Comuni che hanno votato di meno. 

Il neo Presidente ha rilasciato la seguente dichiarazione .

 “Ci mettiamo subito al lavoro per affrontare tutte le priorità, da quelle finanziarie a quelle dei servizi al cittadino”. Lo ha detto poco fa Giampiero Lattanzi nella sua prima dichiarazione dopo l’elezione a presidente della Provincia. “Sono molto soddisfatto del risultato – afferma – per il valore in se stesso e perché ottenuto con un consenso che abbraccia tutto il territorio provinciale. E’ un segnale importante di coesione e di condivisione sulla scorta del quale continuerò a lavorare affrontando i temi sui quali, Leopoldo di Girolamo, mio predecessore, aveva già svolto il suo impegno con serietà e profitto”. Tre le grandi questioni, secondo Lattanzi, oltre a quella finanziaria, su cui la Provincia dovrà da subito operare. “Dobbiamo potenziare – dice il presidente – il servizio viabilità, sia in termini di mezzi che di operatività. Il maltempo di questi giorni ha ancora una volta confermato l’importanza di un presidio fisso della Provincia e di un ruolo difficilmente sostituibile in questo momento. Altra priorità saranno le scuole sulle quali continua il monitoraggio per verificare, e per intervenire dove necessario, in merito alla sicurezza, anche sismica, e alla necessità di garantire un ottimale livello di manutenzioni. La terza direttrice sarà quella dell’assistenza ai Comuni, come stiamo già facendo. E’ un ruolo delicato e fondamentale soprattutto in un periodo in cui i tanti tagli agli enti locali stanno mettendo in grande difficoltà molti Comuni, specie quelli più piccoli. Voglio infine ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con impegno, costanza e serietà ed hanno contributo in maniera determinante all’ottenimento di questo risultato”.   

Il nuovo Consiglio Provinciale è così composto: “Democratici, progressisti e riformisti per la nuova area vasta di Terni” (203 voti) – 8 consiglieri:Renato Bartolini 20 voti (consigliere Terni), Giuseppe Germani 36 voti (sindaco di Orvieto), Leonardo Grimani 15 voti (sindaco di San Gemini), Federico Novelli 27 voti  (consigliere Narni), Valdimiro Orsini 26 voti (consigliere Terni), Sandro Piccinini 5 voti (consigliere Terni), Marco Rosati 13 voti (consigliere Giove), Sandro Spaccasassi 40 voti (vice sindaco Calvi dell’Umbria); “Provincia Civica” (54 voti) – 2 consiglieri:Francesca Fiorucci 21 voti (consigliera Calvi dell’Umbria), Leonardo Pimpinelli 19 voti (consigliere Amelia).  La lista “Progetto Civico” (33 voti) non ha ottenuto consiglieri.

Conclusa la manifestazione PARRANO, I PRESEPI DELLA SOLIDARIETA : i vincitori del concorso.

Si è conclusa la sera dell’EPIFANIA la manifestazione PARRANO, I PRESEPI DELLA SOLIDARIETA’ con la premiazione dei presepi.. La commissione giudicatrice

era composta dalla prof.ssa Elvira Busa, dalla direttrice del GAL Trasimeno Orvietano Francesca Caproni, dall’artista Mariella Malara e dalla fotografa Erina Amari

del Canon Club dell’Umbria. Sono stati 89 i presepi che hanno partecipato alla manifestazione e provenivano dalle scuole del territorio, dall’Istituto Piccole

Ancelle del Sacro Cuore di Roma e da privati. E tre erano quindi le categorie esaminate dalla commissione.

Una Menzione Speciale per andata  al presepe di Gabriele Lupi ” ….per aver unito Tradizione, Modernità e impegno tra le Generazioni….”.

Per la sezione che riguardava le scuole della zona ha vinto il primo premio la Scuola Secondaria di primo grado di Montegabbione

Per la sezione dei presepi provenienti da Roma il primo premio è andato a Valerio Pallavicini, il secondo a Gabriele Zelli ed il terzo a Giovanni Garofili tutti di

classi della scuola primaria delle Piccole Ancelle del Sacro Cuore

Per la sezione privati il primo premio è andato a Egidio Castellano della Basilicata, il secondo premio a centro di aggregazione giovanile Frejest di Montegabbione

ed il terzo premio al Villaggio Mauro Faina di Collelungo di San Venanzo.

Questa lunga manifestazione iniziata il 23 dicembre e conclusa il 6 gennaio è stata molto importante per Parrano perchè ha visto un impegno di tutti a partire dalla

Pro Loco che ha coordinato l’iniziativa. Ci sarà tempo per fare un bilancio piu approfondito ma l’Amministrazione Comunale vuole ringraziare tutti coloro che hanno

dedicato tempo, fantasia e impegno per Parrano.

 

PARRANO, scatta dal 1 gennaio 2017 la nuova regolamentazione del traffico e della sosta nel Centro Storico

Dal 1 gennaio 2017 entra in vigore definitivamente la nuova regolamentazione del traffico e della sosta nel Centro Storico. Il giudizio dell’Amministrazione Comunale è molto positivo perchè è stata riscontrata una grande disponibilità da parte della popolazione.

l’unica modifica riguarda il transito in via XX settembre che è stato allargato a tutti i residenti nel Comune di Parrano

Di seguito la nuova ordinanza.

 

============

 

Servizio Polizia Municipale dei Comuni, di Monteleone di Orvieto, Montegabbione e Parrano”

________________________________________________________________________________

Ordinanza n. 23 protocollo n.4267 del 31/12/2016

Il Comandante

-Letta l’ordinanza n.21 del 30/11/2016, con la quale è stata istituita una nuova regolamentazione della circolazione nel centro storico di Parrano capoluogo;

-Accertato la valenza temporanea della nuova disciplina della circolazione e specificatamente in essere fino al 31/12/2016;

-Considerato che la nuova regolamentazione merita di essere trasformata in definitiva, ancorché con dei cambiamenti migliorativi rispetto alla precedente regolamentazione;

-Sentite e valutate le indicazioni verbali da parte dell’Amministrazione di Parrano;

-Richiamate le disposizioni di cui al capo II° del titolo II° del decreto legislativo n.165/2000;

-Attesa la competenza alla stesura del presente atto in forza dell’art.109 D.Lgs 267/2000

-Visto il decreto Sindacale n.11 del 04/07/2016;

-Visto l’art 7 del D.Lgs 285/92

-Per i motivi sopra esposti;

ORDINA

Dal 01/01/2017

-Il divieto di transito nel centro storico di Parrano, da inizio di via XX settembre a fine passeggiata Sante De Sanctis, di tutti i veicoli di cui all’art 47 del D.Lgs 285/92, ad eccezione dei residenti nel suddetto Comune e di coloro che detengano a qualsiasi titolo un’immobile con destinazione d’uso ad abitazione, garages, magazzino e/o altro, ancorché non residenti;

-In via Roma potranno circolare coloro che sono residenti in detta via, ovvero coloro che detengano a qualsiasi titolo un immobile con destinazione d’uso ad abitazione, garages, magazzino e/o altro, ancorché non residenti;

-Potranno derogare al divieto di transito nel centro storico di Parrano, i veicoli delle Forze dell’Ordine, degli addetti al servizio postale, di Pronto Soccorso, di persone munite di contrassegno invalidi, di cui all’Art.188 del D.Lgs 285/92, i Ministri di Culto, i mezzi del Comune, ed inoltre in deroga al divieto, potranno circolare, le persone che riscuotano la pensione di anzianità e/o invalidità, anche se non residenti, nei giorni e nelle ore di pagamento delle medesime presso l’Ufficio Postale, coloro che avranno dal Comune il permesso per motivi straordinari.

-Rimangono invariate l’istituzione e le nuove disposizioni riguardanti i parcheggi, previste con l’Ordinanza n.21 sopra richiamata;

La presente sarà inviata per conoscenza alla locale stazione dei Carabinieri di Fabro, sarà pubblicata all’albo on line e secondo i dettami di cui al D.lgs 33/2013. Contro la presente si potrà ricorrere al TAR dell’Umbria e con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, rispettivamente entro 60 o 120 giorni dalla pubblicazione. Tutte gli Agenti e Ufficiali di P.S. e P.G. , nonché i Soggetti individuati dall’art.12 del D.Lgs 285/92, sono incaricati del rispetto di cui sopra

Dalla residenza Municipale

Il Comandante

Cap. Dott. Francesco Giuliacci

Assemblea Consorziati Strade Vicinali di Manziano il 17 dicembre

Assemblea STRAORDINARIA del Consorzio Strade Vicinali di Manziano che si terrà in prima convocazione presso la Sala riunioni Scuola Elementare – via della Stazione – Parrano (TR) alle ore 08:30 del giorno 17/12/2016 e, qualora non si raggiungesse il numero legale, presso Sala riunioni Scuola Elementare – via della Stazione – Parrano (TR) in seconda convocazione: il giorno 17/12/2016 alle ore 10:00, per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

1) Modifica dell’art. 6 dello Statuto riguardante il bacino del Consorzio, come previsto dalla delibera di Consiglio Comunale n° 33 del 30/09/16;

2) Fondi comunitari 2014/2020, Piano sviluppo rurale per strade vicinali ad uso pubblico. Delega al Comune di Parrano alla presentazione del progetto;

3) Situazione consorziati morosi;

4) Varie ed eventuali.

PARRANO : ACCESSO ALLA RETE LIBERO IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA

simb

Da alcuni giorni è entrata in funzione in Piazza della Repubblica a Parrano una Rete Pubblica WIFI a cui possono accedere gratuitamente tutti i cittadini per un ora.

Per accedere si deve selezionare sui propri dispositivi la rete. Apparirà un’icona con lo stemma comunale seguita dalla richiesta di generalità. Avanzata la richiesta per sms arriverà la password sul telefonino utilizzato. Si potrà cosi connettersi alla Rete Pubblica e navigare per un ora.

Questo servizio funzionera in modo sperimentale per un anno.

Le antenne sono state posizionate in modo di dare segnale non solo alla Piazza e alla via d’ accesso dopo l’Arco ma anche al primo tratto di via Roma fino al Forno Comunale.

PARRANO : il Consiglio Comunale del 28 Novembre approva le variazioni di bilancio

28-uno28-due

Il 28 novembre si è tenuto il Consiglio Comunale a Parrano per discutere i seguenti punti all’o. d. g  :

  • Commissione speciale servizio-idrico. Esame relazione finale. Determinazioni;
  • Commissione speciale Progetto Parrano Biodiversa. Esame relazione finale. Determinazioni;
  • Commissione speciale Tributi. Esame relazione finale. Determinazioni;
  • Rinvio al 2018 della contabilità economico patrimoniale e del bilancio consolidato ai sensi degli artt. 232 comma 2 e 333/bis comma 3 del D.Lgs 267/2000.
  • 210 D.Lgs 267/2000 – Affidamento servizio tesoreria comunale per il periodo dal 01.01.2017 al 31.12.2019 . Approvazione convenzione.
  • Variazione al bilancio 2016-2018, e annualità 2016.
  • Modifica dello Statuto del Gal Trasimeno orvietano – Determinazioni.

Le tre commissioni consiliari hanno avuto tutte un esito unitario e sono state approvate all’unanimità le relazioni finali.

Per la commissione speciale Progetto Parrano Biodiversa si è deciso una proroga fino alo 31 dicembre 2017.

E’ stato rinviato il punto relativo alla definizione della contabilità economico patrimoniale e del bilancio consolidato ai sensi degli artt. 232 comma 2 e 333/bis comma 3 del D.Lgs 267/2000 che è consentito dalla legge.

Per l’affidamento della Tesoreria Conmunale ( in scadenza al 31/1272016) è stato approvato lo schema di convezione.

L’argomento piu’ rilevante era sicuramente la Variazione al bilancio 2016-2018, e annualità 2016. Questa operazione è stata possibile grazie al risparmio di circa  20.000 euro nei costi del servizio svaltimento che hanno permesso di coprire alcune spese che erano state sottostimate nel Bilancio Preventivo 2016. E’ il risultato della raccolta differenziata che ha dato ottimi risultati ad oggi che possono essere ulteriormente migliorati. Questo punto è stato approvato a maggioranza perchè l’opposizione ha votato contro.

L’ultimo punto era relativo alla modifica dello Statuto del Gal Trasimeno Orvietano. Modifica necessaria in vista dell’assemblea del GAL del 6 dicembre. Il punto è stato approvato.

La PANCHINA ROSSA a PARRANO

pancina-2

Il Comune di Parrano ha raccolto la proposta degli Stati Generali delle Donne di collocare in un luogo significativo del paese una Panchina Rossa per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle violenze contro le donne. 

panchina-1panchina-3

Alla manifestazione è giunto un bellissimo messaggio della Presidente dell’Umbria Catiuscia Marini. Moltissime le personalità presenti all’incontro coordinato dalla Vice Sindaco Patrizia Patrizi  dal Sindaco e Vicesindaco di Orvieto a quello di Monteleone, l’assessora del Comune di Fabro, imprenditrici, intellettuali , esponenti del mondo della scuola e associativo.

E naturalmente molti Parranesi